Claudia Gerini risponde a tono alla Carfagna:”raccomandata da Boncompagni? Nessuno mi ha piazzata”

Claudia Gerini

Cari followers di SuperGuida Tv, di solito quando un artista passa a miglior vita, si tessono  le sue lodi, anche oltre il dovuto.

Esempi celebri, di personaggi che in vita non avevano quella risonanza mediatica che magari si sarebbero auspicati, e una volta morti diventano dei vincenti, degli eroi, piuttosto che delle eccellenze!

Boncompagni e le “raccomandate di ferro”

E’ il caso della recente morte di Gianni Boncompagni, sicuramente osannato dai più, soprattutto dagli addetti ai lavori, ritenuto un innovatore e un genio della radio e tv, tuttavia le polemiche sulla sua vita, sulle sue abitudini, frequentazioni più o meno note, sono oggetto di critiche  in queste giorni.

In un precedente articolo, immediatamente dopo la morte del regista, vi ho parlato della giornalista Rai, Barbara Carfagna, che ha fatto un parallelismo tra Boncompagni, e l’ex premier Silvio Berlusconi, definendo i due uomini interessati alle donne più giovani.

Tuttavia la giornalista si rammaricava, che non avessero ricevuto lo stesso “trattamento”.  Boncompagni non è stato mai criticato per le sue scelte sessuali, orientate molto sulle ragazzine, a differenza del Presidente Berlusconi che è stato invece additato, diffamato e condannato.

Claudia Gerini risponde alla giornalista del TG1  

Claudia Gerini, infatti, non ci sta a passare per raccomandata. E in una intervista rilasciata al Corriere della Sera dice:

Non mi sento toccata per niente da queste parole. In primo luogo perché non sono vere. Mi pare una riflessione molto superficiale oltre che un parallelismo che non ha senso. Sono due vicende che non hanno niente a che vedere.

 E poi, racconta l’attrice che è stata la compagna del regista scomparso:

E’ vero che Gianni ha avuto compagne anche molto più giovani, ma non si è mai trattato di prostituzione o altro. Io non sono stata piazzata da nessuna parte e quello che ho ottenuto l’ho ottenuto con le mie forze. Non ho mai dovuto fare nessuna parcella perché stessi zitta, non ho mai ricevuto bonifici. Mi pare davvero un paragone senza nessun senso.

Claudia Gerini: “Botte da Orbi”

Beh, non entro in merito alla querelle ingaggiata dall’attrice nei confronti della giornalista, ma la Gerini mostra proprio un bel caratterino!

Giorni fa, infatti si è resa protagonista di una rissa(!!) sul lungomare di Bisceglie, in Puglia, dove l’attrice è impegnata in uno spettacolo teatrale: <Le Storie Di Claudia>

Passeggiando sul lungomare, con un ragazzo molto più giovane, è stata “paparazzata” da Maurizio Sorge, uno dei fotografo più “Attivi” d’Italia.

La Gerini, voleva impedire al fotografo di fare scatti. Invece lui l’accusa di avergli danneggiato l’auto e il cellulare. Ovviamente lei ha negato tutto, e sono finiti dai carabinieri, con relativo  scambio di denunce.

L’attrice si è tanto infervorata, perché ha dichiarato che con quel ragazzo c’era solo amicizia, e non trovava corretto finire sulle prime pagine, per qualcosa che non esiste!

Beh che dire, se sei un personaggio pubblico, devi accettare anche l’altro risvolto della medaglia, e non solo gli applausi e  i complimenti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteGossip Isola dei famosi 12: Malena si racconta piangendo a Domenica Live
Prossimo articoloAscolti 20 aprile 2017. Che Dio ci Aiuti Vs Il Segreto?
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..