Belen Rodriguez querela Nina Moric

Belen Rodriguez

Sembra proprio che le due ex di Fabrizio Corona non siano affatto intenzionate a deporre le armi.

Tra Belen Rodriguez e Nina Moric, lo sappiamo, non è mai corso buon sangue, ma la classica goccia che fa traboccare il vaso è finalmente caduta: Belen, infatti, ha querelato la Moric, decisa a trascinarla in Tribunale.

Il motivo di questa denuncia sembra sia da addebitare ad una vecchia polemica, scoppiata tra le due showgirl nell’autunno del 2015, quando la Moric (in relazione ad alcune polemiche su un ragazzo disabile) aveva accusato la showgirl argentina di essersi rifatta da capo a piedi, dichiarando: “Assomiglia ad una trans”.

“Colpa del suo drastico squilibrio mentale – era stata la risposta di Belen sul suo profilo personale – Spero con tutto il cuore che qualcuno possa davvero aiutarla”, e all’epoca la querelle sembrava essersi conclusa.

Ma la guerra fredda tra le due non è mai veramente terminata: l’ex moglie e l’ex fidanzata di Corona, infatti, hanno continuato a punzecchiarsi a colpi di post sui social, fino a quando la bella argentina non ha deciso di spostare la guerra da Facebook in Tribunale.

La Moric, tuttavia, ha sbandierato orgogliosa la denuncia di Belen sui suoi affezionatissimi social per mettere subito al corrente i suoi fan sulla vicenda.

“Signori e signore – ha postato Nina sul suo profilo Fb lunedì 31 maggio – la Signora Maria Belen Rodriguez mi ha querelato perché le ho detto che assomiglia ad una trans. Beh, io la denuncia me l’aspettavo dalle trans .. Ma che importa .. Finalmente avrò l’occasione di fare una foto al suo fianco, dopo quella di San Marino che non ha mai voluto tirar fuori. In effetti lei faceva la cubista ed io ero l’ospite d’onore. Sì, Belu, facciamola sta foto, così tutti vedono che mi arrivi sotto il seno!! P.S. Anche se vinci, ti attacchi pure tu ad Equitalia: è finito il tempo di #maiunagioia.”

Cosa accadrà tra le due showgirl?

Ai posteri l’ardua sentenza!

CONDIVIDI
Articolo precedenteIn seconda serata mercoledì 1 giugno: Gli uomini preferiscono le bionde
Prossimo articoloDati Auditel 31 maggio: Sogno Azzurro è il programma più seguito della serata
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).