Ascolti tv ieri, Ulisse vs Tu si que vales | Dati Auditel 20 ottobre 2018

Tù sì que vales

Secondo gli ascolti tv di ieri, 20 ottobre 2018, chi ha vinto fra Ulisse e Tu si que vales? Le prime due sfide del sabato sera hanno visto trionfare l’ammiraglia Mediaset grazie al programma in cui vi sono all’opera: Maria De Filippi, Belen Rodriguez, Rudy Zerbi, Teo Mammucari, Gerry Scotti e Iva Zanicchi. Sarà ancora così? Alberto Angela, però, pare essere più agguerrito che mai. Il noto divulgatore scientifico è molto amato e ha dimostrato di aver un pubblico pronto a seguirlo in tutto ciò che fa. Quanti telespettatori si sono, poi, sintonizzati sugli altri maggiori canali del digitale terrestre? Ecco tutti i dati Auditel della prima serata.

Ascolti tv ieri, 20 ottobre 2018

RAI 1: Ulisse il piacere della scoperta

Alberto Angela ha raccontato ai telespettatori di Rai 1 chi era realmente la principessa Sissi. Alberto Angela ha guidato tutti in un viaggio nei fastosi palazzi di corte della dinastia degli Asburgo e raccontato i momenti più importanti della storia passando dal matrimonio a Vienna con l’imperatore Francesco Giuseppe e arrivando alla drammatica morte nel 1898 a Ginevra. Perché proprio Sissi? Ebbene quest’ultima per molti è stata un simbolo dell’indipendenza femminile in un secolo di grandi trasformazioni sociali. La sua indole ribelle, in contrasto con le rigide convenzioni di corte, ha presagito con decenni d’anticipo la fine del vecchio mondo. Ma vediamo i risultati auditel relativi al programma di prima serata.

Ulisse il piacere della scoperta ha incollato davanti alla tv una media di 4.453.000 spettatori pari al 22.5% di share.

RAI 2: NCIS

Nella prima serata di Rai 2 si sono alternati episodi di NCIS Los Angeles e NCIS New Orleans. Nel primo episodio in onda in serata la squadra ha scoperto un assassino proto a mettere in scena spettacoli molto particolari. NCIS Los Angeles ha conquistato una media di 1.178.000 spettatori pari al 5.5% di share mentre a seguire NCIS New Orleans ha raccolto 1.004.000 spettatori pari al 4.8% di share.

RAI 3: I topi

Nella Stanza Santa si sono incontrati tutti i capi delle famiglie. La riunione è stata intervallata dal tentativo di U Stuortu di recitare le sue poesie preferite. Quando Sebastiano e U Stuortu sono rientrati a casa, però,  tutti stavano spiando Carmen che sull’ingresso si baciava appassionatamente con un ragazzo. L’uomo ha quindi preteso di sapere dalla ragazza chi fosse il fortunato e quest’ultima gli ha risposto di essersi invaghita di un giovane che studia per diventare magistrato.

I Topi, secondo i dati audience di ieri, ha appassionato 1.053.000 spettatori pari ad uno share del 4.9%.

RETE 4: Killing Point

Stilwell, uno dei migliori detective di Los Angeles, ha dato la caccia a due spietati serial killer: Vasquez e Grifter. I criminali hanno rapito Celine, la ragazza di Stilwell, scatenando in quest’ultimo ancor più sete di vendetta. La pellicola ha interessato una media di 402.000 spettatori con il 2% di share.

CANALE 5: Tu si que vales

Belen Rodriguez, Martìn Castrogiovanni e Alessio Sakara, hanno condotto una nuova puntata di Tu si que vales. A sedersi in giuria sono stati, come sempre: Maria De Filippi, Gerry Scotti, Teo Mammuccari, Rudy Zerbi e Iva Zanicchi. La terza puntata del programma di intrattenimento dell’ammiraglia Mediaset ha divertito, secondo gli ascolti tv, una media di 5.123.000 spettatori pari al 29.6% di share.

ITALIA 1: Shrek Terzo

Morto Re Harold, suocero ranocchio di Shrek e padre di Fiona, dopo il rifiuto incondizionato di Shrek, solo un ingenuo sbarbatello di nome Arthur sembrava poter prendere il posto del re sul trono. Il nobile Gatto con gli stivali, logorroico Ciuchino e Shrek sono partiti per una nuova avventura. Peccato però che il Principe Azzurro abbia iniziato a mettere in scena la sua vendetta cercando di riprendersi, insieme ai cattivi di tutti i tempi, il regno perduto.

Il film d’animazione ha appassionato 886.000 telespettatori pari al 4.2% di share.

LA7: Little Murders

Alice e Marlene hanno partecipato al funerale del commissario Laurence che solo otto giorni prima era stato incaricato di tenere sotto controllo Bruno, figlio della famosa romanziera Eloise Zennefort. Nonostante un grande dispositivo di sicurezza istituito da Laurence, il bambino è stato rapito e le cose sono finite, almeno inizialmente nel peggiore dei modi costringendo gli investigatori a mettere in campo il piano b.

Questa la trama del primo episodio della serie televisiva francese di genere giallo poliziesco ispirata ai romanzi di Agatha Christie. Secondo gli ascolti tv di ieri, Little Murders By Agatha Christie ha entusiasmato 361.000 spettatori con uno share del 2.1%.

TV8: 4 ristoranti

Alessandro Borghese, alla ricerca del miglior ristorante del Molise, ha dovuto dirigere la sfida fra 4 ristoratori molto agguerriti. La puntata dell’amatissima trasmissione legata alla cucina e alle tradizioni italiane ha raggiunto una media di 0.000.000 telespettatori. Share pari a 00.00 punti percentuali di share.

NOVE: Vertical Limit

Il giovane scalatore Peter Garret ha dovuta affrontare una missione ai limiti dell’impossibile, quella di scalare il temibile K2 sino a 8000m. La pellicola intitolata Vertical Limit ha raccolto, secondo gli ascolti tv, una media di 162.000 spettatori con lo 0.8% di share.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here