Ascolti tv ieri, Torno indietro e cambio vita vs Il libro della Giungla | Dati Auditel 3 gennaio 2019

IL LIBRO DELLA GIUNGLA 2016

Torno indietro e cambio vita o Il libro della Giungla: chi ha vinto secondo gli ascolti tv di ieri, 3 gennai 2019 la prima serata? Cosa hanno visto i telespettatori ieri sera? Ecco tutti i dati Auditel per il terzo giorno del nuovo anno. Ecco cioè chi ha vinto la nuova sfida fra Rai e Mediaset. Oltre ai due già citati tanti sono stati i film, i programmi e le serie tv che sono andate in onda sui maggiori canali del digitale terrestre.

Ascolti tv ieri, 3 gennaio 2019

RAI 1 – Torno indietro e cambio vita

Marco, sposato con una donna bellissima, con un figlio e un ottimo lavoro, ha sentito la terra tremare sotto i piedi quando la moglie, dopo ben 25 anni, gli ha detto di avere un altro e di volersi separare. Dopo aver lasciato il tetto coniugale Marco ha chiesto aiuto a Claudio. In una sera particolare, mentre i due ricordavano i vecchi tempi, un’auto ha travolto i due amici e li ha riportati nel 1990. Da qui Marco ha deciso di cambiare il corso degli eventi e prendere una strada totalmente diversa. La pellicola ha incollato alla tv una media di 4.011.000 spettatori pari al 16.7% di share.

RAI 2 – La memoria del cuore

Due novelli sposini hanno avuto un incidente stradale e la ragazza, dopo essere stata in coma, ha perso la memoria. La giovane ha stravolto completamente la sua vita ed abbandonato il marito, diventato suo estraneo, per riallacciare i rapporti con la sua famiglia, ma quando ha scoperto la verità sul passato ha cercato la sua indipendenza e poi è tornata dal marito. Il film ha appassionato una media di 1.554.000 spettatori pari al 6.3% di share.

RAI 3 – Lo straordinario viaggio di T.S. Spivet

T.S. Spivet, bambino prodigio di 10 anni appassionato di cartografia e invenzioni, un giorno ha ricevuto una telefonata inaspettata dall’Istituto Smithsonian per via della vittoria del prestigioso premio Baird per la sua invenzione di un dispositivo dal moto perpetuo. Senza dirlo a nessuno T.S., per andare a ritirare il premio, è saltato su un treno merci e ha attraversato l’America. Il film ha conquistato una media di 1.548.000 spettatori pari ad uno share del 6.4%.

RETE 4 – Freedom

Avventure, scoperte e soprattutto nuove indagini. Roberto Giacobbo ha intrapreso un nuovo ed entusiasmante viaggio alla ricerca della conoscenza per scoprire l’ignoto e farsi stupire dalle meraviglie della natura e della storia. Il programma di Rete 4 ha interessato una media di 1.398.000 spettatori con il 6.7% di share.

CANALE 5 – Il libro della Giungla

La pantera nera Bagheera ha raccontato la storia di un cucciolo d’uomo da lei trovato abbandonato nella giungla e allevato da una famiglia di lupi. Mowgli è cresciuto con gli animali fino a quando non è dovuto tornare con gli umani. Il piccolo accompagnato da Bagheera e dall’orso Baloo ha così cercato una coppia di genitori pronto ad accoglierlo. Il film d’animazione ha incollato davanti alla tv una media di 2.422.000 spettatori pari al 10.3% di share.

ITALIA 1 – Din Don una parrocchia per due

Il film diretto da Claudio Norza, con: Enzo Salvi, Maurizio Battista, Andrea Dianetti, Giorgia Wurth, Emy Bergamo e Gabriele Carbotti ha divertito una media di 1.544.000  spettatori per il 6.6% di share. La pellicola ha raccontato la storia di Donato, un manager musicale cialtrone, che per sfuggire alla malavita a cui, per colpa della sua inefficienza, ha fatto perdere molti soldi, si è presentato al parroco di una chiesa di paese, Don Dino, vestito da prete, fingendo di essere stato mandato lì dal vescovo come viceparroco.

LA7 – Body of Proof

Il telefilm americano Body of Proof ha raccolto, secondo gli ascolti tv, una media di 623.000 spettatori con uno share del 3.3%.

TV8 – L’ultimo dominatore dell’aria

Il mondo, inghiottito da fuochi di guerra, dopo quasi un secolo che la Nazione del Fuoco ha continuato a portare avanti la sua campagna mortale per il dominio globale, ha visto gli abitanti dei villaggi nascondersi dietro ai pochi prescelti in grado di comandare l’elemento della loro nazione e ‘piegarlo’ alla loro volontà. La pellicola ha portato a casa una media di 516.000 spettatori con il 2.1% di share.

NOVE – I grandi papi

La nuova puntata del documentario dedicato ai grandi papi ha interessato, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 238.000 spettatori con l’1% di share. Ogni Papa, con le sue azioni, ha modificato il corso della storia. Nove ha così raccontato i momenti più significativi del pontificato di Papa Roncalli.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here