Ascolti tv ieri, Romanzo famigliare vs Perfetti sconosciuti vs Voyager | Auditel 15 gennaio 2018

Serie Tv - Rai 1 - romanzo famigliare

Come sono andati gli ascolti tv di ieri? Scopriamo assieme quale canale principale del digitale terrestre ha conquistato la maggior percentuale di share. Tra le pretendenti alla vittoria della prima serata troviamo Rai 1 con la fiction ‘Romanzo famigliare’ e Canale 5 con il film ‘Perfetti sconosciuti’ e il docu-programma Voyager su Rai 2 condotto da Roberto Giacobbo.

Ascolti tv, 15 gennaio

Vince la serata relativa agli ascolti tv di ieri la serie tv di Rai 1 ROMANZO FAMIGLIARE. Ottimo risultato anche per il film in prima TV su Canale 5 Perfetti sconosciuti.

Tutti i dati auditel:

Rai 1. Apparentemente distanti.. ..eppure così simili e vicine. 5.283.000 spettatori pari al 21.5% di share hanno capito meglio il rapporto tra mamma e figlia. Di quale rapporto sto parlando? Di quello intercorrente tra le protagoniste della fiction “Romanzo Famigliare”, con Vittoria Puccini, trasmesso ieri sera su Rai 1. Se vi siete persi qualche puntata della serie vi ricordiamo che è possibile rivederla in streaming.

Rai 2. I misteri di Londra ai tempi di Jack Lo Squartatore, ma anche la vita segreta delle piante: Roberto Giacobbo, nella puntata di Voyager in onda ieri sera si è spinto nuovamente ai confini della conoscenza. Il docu-programma è piaciuto a 1.682.000 spettatori pari al 7.2% di share.

Rai 3. Lo spinoso argomento relativo alla corruzione negli appalti pubblici nel programma ‘Presadiretta’, invece, è risultato interessante per i  1.303.000 spettatori pari a share del 5.2% che hanno scelto il prime-time di Rai 3.

Rete 4. Il turbinio di pensieri e di situazioni drammatiche in cui viene scaraventato il protagonista nel corso del thriller Potere assoluto (Absolute Power), film del 1997 diretto da Clint Eastwood, basato sul romanzo omonimo di David Baldacci, ha tenuto con il fiato sospeso 990.000 spettatori con il 4.3% di share, dunque, per il palinsesto di Rete 4.

Canale 5. La prima visione tv del drammatico film “Perfetti sconosciuti”, pellicola del 2016 diretta da Paolo Genovese con Giuseppe Battiston, Anna Foglietta, Edoardo Leo, Marco Giallini, Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher, Kasia Smutniak, ha incontrato il gradimento (e la riflessione) di 4.769.000 spettatori pari al 20.3% di share per Canale 5 grazie all’intreccio delle drammatiche vicissitudini di 4 coppie di amici.

Italia 1. Il genere cinematografico completamente diverso proposto da Italia 1, invece, è stato scelto da 1.347.000 spettatori. “Die Hard – Un buon giorno per morire”, quindi, ha raggiunto quota 5.3% di share ieri sera.

La7. Un tuffo nel vecchio e selvaggio west grazie al film “Pronti a morire”, con un cast di stelle del cinema. In termini di share? Parliamo di 551.000 spettatori con uno share del 2.2%.

Tv8. 474.000 tra voi (2.5% di ascolti tv), invece, hanno preferito catapultarsi nel magico mondo de “Lo Hobbit – La desolazione di Smaug”. Ringraziamo, dunque, Tv8 per la visione di questa pellicola di genere fantasy.

Nove. La messa in onda di un programma di approfondimento sulla tragedia di Rigopiano, trasmessa ieri sera sul Nove, è stata seguita da 486.000 spettatori, pari al 1.9% di share.

mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).