Ascolti tv ieri, La mafia uccide solo d’estate vs The Voice of Italy | Auditel 26 aprile 2018

La mafia uccide solo destate 2

Chi avrà vinto la serata ieri sera in termini di ascolti tv? La programmazione televisiva di ieri ha proposto un pò di tutto, serie tv (su Rai 1 – La Mafia uccide solo d’estate 2), Talent show (su Rai 2 – The voice of italy), film (su Canale 5 – Femmine contro Maschi), trasmissione d’inchiesta (su Italia 1 – Le Iene Show). Chi si sarà aggiudicato il gradino più alto del podio? Scopriamolo insieme con tutti i dati auditel relativi al 26 aprile 2018.

Ascolti tv ieri, 26 aprile 2018

RAI 1. Dopo il successo della prima stagione, sono tornate su Rai1 le vicende della famiglia Giammarresi nel secondo capitolo de La mafia uccide solo d’estate, una coproduzione Rai Fiction – Wildside, in sei prime serate in onda da giovedì 26 aprile in prima visione, per la regia di Luca Ribuoli, da un’idea di Pierfrancesco Diliberto (Pif). Ad apprezzarne la visione, ieri sera, siete stati in 3.987.000 spettatori pari al 17.4% di share.

RAI 2. Seconda manche dei Knock-out e ultimo capitolo prima del rush finale a The Voice of Italy. Ai quattro giudici è toccato l’arduo compito di scremare le proprie squadre per scegliere i sedici concorrenti che si giocheranno la vittoria.

Ecco alla fine chi sono i 16 semifinalisti:

In termini di ascolti com’è andata? The Voice ha cavalcato l’onda del successo di share avuto nelle precedenti settimane? Vediamolo subito. A seguire la trasmissione sono stato 1.928.000 spettatori pari all’8.8% di share.

RAI 3. Un uomo buono e altruista.. ..che nasconde un segreto. Questo, in soldoni, è “Franny” (Richard Gere), protagonista dell’omonimo film thriller trasmesso ieri sera su Rai 3: 1.065.000  spettatori, ieri sera, sono rimasti con il fiato sospeso, consentendo a Rai 3 di registrare il 4.4% di share.

RETE 4. Ultima puntata per il programma di attualità “Quinta Colonna” su Rete 4. Al centro della trasmissione condotta da Paolo Del Debbio, le ipotesi di Governo, tra attualità politica e consultazioni. Hanno preso parte al confronto, il coordinatore di FdI Guido Crosetto, il deputato LeU Stefano Fassina, i giornalisti Daniela Vergara e Piero Sansonetti. La trasmissione ha portato in palinsesto il 4.7% di share (corrispondente a 1.065.000  telespettatori).

CANALE 5. Certi uomini sono davvero dei pasticcioni seriali! Ne è una riprova la commedia “Femmine contro Maschi”, in onda ieri nel prime-time di Canale 5. In termini di ascolti il film ha ottenuto 2.003.000 spettatori pari al 9.2% di share.

ITALIA 1. Arresto di Stefano Ramunni – documentato da Giulio Golia – in uno dei numerosi servizi de “Le Iene show”. A seguirli, ieri sera su Italia 1, ben 1.792.000 spettatori. In termini di share? Si parla del 9.2%.

LA7. Chi di voi, invece, ha seguito i servizi trasmessi da Corrado Formigli nella sua “PiazzaPulita”? Qui di seguito trovate i dati esatti: 6.2% di share, per un totale di 1.097.000 italiani.

TV8. 4.8% di share, invece, per la partita “Arsenal vs Atletico M.”, la cui visione è stata gentilmente offerta da Tv8. A tifare per una delle due squadre, ieri sera, 1.191.000 telespettatori.

NOVE. Drammatica, per i 1.191.000 spettatori (1.7% di share) che ieri hanno scelto il Canale Nove, la visione del docu-programma “Tutta la verità”. Il motivo? L’aver ripercorso i punti salienti del delitto di Avetrana (la cui vittima era Sarah Scazzi).

CONDIVIDI