Ascolti tv ieri, Che tempo che fa vs Delitto di mafia – Mario Francese | Auditel 21 gennaio 2018

Delitto di mafia - Mario Francese film

Come sono andati gli ascolti tv di ieri? Fabio Fazio avrà conquistato la più grossa fetta di share con ‘Che tempo che fa’ o il ciclo di Canale 5 sui delitti di mafia (denominato liberi sognatori) avrà sbaragliato la concorrenza? Scopriamolo assieme nel corso della lettura di questo articolo relativo ai dati auditel di ieri, domenica 21 gennaio 2018.

Ascolti tv, 21 gennaio

Rai 1. Interessante tuffo nel passato (anche se in riferimento ad una tra le più drammatiche pagine di storia italiana degli ultimi 30 anni) grazie a “Che tempo che fa”. Il motivo? La chiacchierata con Sergio Castellitto e Caterina Chinnici, al centro del film tv ispirato al romanzo di quest’ultima e in onda martedì su Rai 1. La gradevole chiacchierata con questi e molti altri ospiti di Fabio Fazio nel predetto programma tv è stata seguita da 3.765.000 spettatori pari al 14.3% di share mentre Che Tempo che Fa – Il Tavolo è stato visto da 2.428.000 spettatori pari al 14.3% di share.

Rai 2. La cattiveria è stata al centro della puntata di “NCIS – Unità anticrimine” in onda ieri sera su Rai 2. La serie tv ha totalizzato 1.797.000 spettatori spettatori pari al 6.6% di share.

Rai 3. La trattazione dei casi di violenza fisica e psicologica, subiti da molte donne del nostro Paese, è stato trattato anche ieri sera nel corso del programma tv “Amore criminale”. Rai 3, grazie alla messa in onda del predetto programma, ha portato in palinsesto 1.529.000 spettatori pari ad uno share del 6.4%.

Rete 4. Sarebbe certamente di grande aiuto scoprire come sarebbe la vita di ciascuno se la si ‘rivivesse’ in condizioni completamente diverse. A Jack Campbell, protagonista del film “The family man”, è successo proprio ieri sera su Rete 4. Ben 923.000 spettatori con il 4.1% di share.

Canale 5. Per il ciclo ‘Liberi sognatori’, Canale 5 ieri sera ha trasmesso il film “Delitto di Mafia – Mario Francese”. Il film TV di mediaset ha raccontato la storia di Mario Francese (siracusa, 6 febbraio 1925 – Palermo, 26 gennaio 1979) giornalista italiano, vittima di mafia. Emozionante ed estremamente interessante per 3.052.000 spettatori pari al 12.8% di share.

Italia 1. Il canto della rivolta degli “Hunger games”, di cui ha gentimente offerto la visione dell’omonimo film ieri sera Italia 1, ha appassionato 1.280.000 spettatori con il 5.3% di share.

La7. Massimo Giletti, ieri sera, ha ospitato il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, che è intervenuto sui temi della campagna elettorale in vista delle elezioni politiche del prossimo 4 marzo. A seguire, il bravo conduttore, ha lanciato un dibattito sulla questione “sicurezza” e sui casi delle aggressioni ad opera delle baby gang che stanno avvenendo in tutta italia in queste settimane. A confrontarsi sull’argomento l’ex magistrato e fondatore dell’Italia dei Valori Antonio di Pietro, Gennaro Migliore ex Sel poi transitato nel Partito Democratico e Massimiliano Fedriga della Lega. In quanti hanno preferito Massimo Giletti ieri sera? A seguire la trasmissione sono stati 1.340.000 spettatori pari al 6.6% di share.

Tv8. Inutile dirlo: i film di Quentin Tarantino sono delle vere e proprie perle cinematografiche. La fotografia, la trama, i fermo-immagine ed i rallenty meritano di essere visti almeno una volta nella vita. Per esempio, il magnifico “Django Unchained”, trasmesso ieri sera su Tv8, è stato seguito da 558.000 italiani, pari al 2.6% di share.

Nove. Lo show culinario itinerante (a bordo di una nave) di Antonino Cannavacciuolo, infine, ha fatto venire un certo languorino ai 506.000 spettatori (1.9% di ascolti tv) sintonizzatisi ieri sera sul Nove.

mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here