Ascolti tv ieri, Biancaneve e i sette nani vs Miracolo nella 34° strada | Dati Auditel 25 dicembre 2018

Ascolti tv

Quanti spettatori erano davanti alla tv ieri, giorno di Natale? Ecco gli ascolti tv del 25 dicembre 2018. Quale programma ha vinto fra Biancaneve e i sette nani, film d’animazione in onda su Rai 1, e Miracolo nella 34° strada, film cult su Canale 5? Quanti telespettatori, invece, hanno seguito i programmi offerti dagli altri maggiori canali del digitale terrestre? Cosa dicono i dati Auditel?

Ascolti tv ieri, 25 dicembre 2018

RAI 1 – Biancaneve e i sette nani

Il film d’animazione della Disney, dedicato a tutta la famiglia, ha conquistato, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 4.644.000 spettatori pari al 21.4% di share.

RAI 2 – Unici no stop – la ragione dei talenti

L’amatissimo programma di Rai 2 dedicato ai vari talenti ha appassionato una media di 1.226.000 telespettatori pari a 6.20 punti percentuali di share.

RAI 3 – Una notte al museo

Larry Daley, disoccupato e divorziato, ha rischiato di perdere la custodia congiunta del figlio proprio perché non riusciva a trovare un lavoro. Per questo motivo l’uomo ha quindi accettato di fare il guardiano notturno al New York Museum of Natural History. Larry ha così scoperto che nel museo, di notte, animali e statue si animavano creando un grande caos. Il film ha divertito una media di 1.054.000 telespettatori. Share pari al 4.90%

RETE 4 – Il Segreto / Una vita

Julieta ha deciso di ritornare a vivere col marito Prudencio alla Villa. Adela ha detto ad Irene che Francisca avrebbe potuto rovinare il suo matrimonio. Questa la trama della puntata in onda la sera di Natale de Il Segreto, amatissima soap opera spagnola. A sintonizzarsi su Rete 4 sono stati 1.094.000 telespettatori per 5 punti percentuali di share.

A seguire è andata in onda una puntata di Una Vita. Antonito ha discusso con Ramon in pubblico. Simon, invece, ha capito che Adela gli ha mentito. Rosina ha rivelato a Susana che don Arturo sta per partire per Instanbul. La soap ha raggiunto, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 986.000 telespettatori pari al 4.90% di share.

CANALE 5 – Miracolo nella 34° strada

Dopo Una poltrona per due anche Miracolo nella 34° strada è uno dei film cult di Natale. E’ impossibile non trasmettere la pellicola in questo periodo.
Assunto da un grande magazzino per fare Santa Claus, l’anziano Kris Kringle ha convito i suoi datori di lavoro di esserlo veramente, ma è stato trascinato in tribunale dalla concorrenza.
Miracolo nella 34° strada ha entusiasmato 2.091.000 spettatori pari al 10.9% di share.

ITALIA 1 – Up & Down

Lo spettacolo natalizio, comico ed emozionante, con Paolo Ruffini e gli attori della compagnia Mayor Von Frinzius ha intrattenuto, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 957.000 spettatori pari a 4.80 punti percentuali di share.

LA7 – Rango / Asterix contro Cesare

Un camaleonte che desiderava di essere “un eroe di cappa e spada” si è ritrovato in una cittadina del West infestata da banditi e fuorilegge. Per questo motivo il camaleonte è stato costretto a interpretare letteralmente il ruolo dell’eroe. Questa la trama del film Rango che ha ottenuto una media di 466.000 spettatori per il 2.20% di share.

TV8 – Un Natale per due

Il film del 2011 con: Alessandro Gassman, Enrico Brignano, Chiara Francini, Elena Barolo, Sandra Biondi e Pino Caruso ha portato a casa, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 665.000 spettatori pari al 3.20% di share.

NOVE – Uno sceriffo extraterrestre… poco extra e molto terrestre

A Newnan, una cittadina della Georgia, lo sceriffo Scott Hall non ha mai creduto ai dischi volanti. Un giorno però ha trovato un bambino che gli ha detto di chiamarsi H7-25 e di essere un extraterrestre con poteri magici. Quando un comandante di una base militare ha rapito per ben due volte il bambino per impossessarsi della sua favolosa arma che comanda a piacimento gli oggetti e le persone, il buono sceriffo, credendo finalmente al piccolo, è intervenuto per salvarlo a suon di scazzottate. Il film con Bud Spencer ha incollato alla tv 387.000 spettatori pari a 1.80 punti percentuali di share.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here