Anticipazioni Le Iene, 29 gennaio 2019: la strage di Erba | VIDEO

Le iene speciale erba

Cosa accadrà nello speciale de Le Iene in onda il 29 gennaio 2019 su Italia 1? Ebbene i telespettatori della Rete Mediaset potranno assistere ad un vero e proprio approfondimento sulla strage di Erba. Chiunque abbia seguito il caso che, anni fa, fece discutere l’opinione pubblica potrà comprendere come mai, nonostante la sentenza di Cassazione, ci sia bisogno di una riapertura delle indagini. A quanto pare, infatti, i conti non tornano. Alcune prove, alcune testimonianze andrebbero riviste. Tanti sono gli interrogatici a cui rispondere.

Anticipazioni Le Iene: lo speciale sulla strage di Erba

Perché riaprire un caso dopo tanti anni? Secondo Antonino Monteleone, la Iena che ha firmato l’inchiesta, sulla strage di Erba, avvenuta nell’ormai lontano 2006, c’è ancora molto da dire. L’omicidio di Raffaella Castagna, di suo figlio Youssef Marzouk e sua madre Paola Galli, oltre che quello della vicina di casa, la signora Valeria Cherubini, ha diversi punti oscuri che, sentenza dopo sentenza, non sono stati affrontati.

Chi ha ucciso le tre donne ed il piccolo Youssef oltre che ferire Mario Frigerio, marito della Cherubini? Sono stati davvero Olindo e Rosa? Secondo la Cassazione sì.

Riaprire il caso sarebbe pertanto una follia, ma la Iena sostiene che la distruzione di alcuni reperti e la testimonianza del signor Frigerio lascino insorgere dubbi importanti.

Le Iene, la strage di Erba: la tesi

Secondo la tesi portata avanti dalle Iene, quindi, due sarebbero le cose su cui si dovrebbe indagare meglio. In primis l’autore dell’inchiesta si è domandato come mai si fosse arrivati alla distruzione di alcuni reperti, avvenuta lo scorso luglio. La difesa, infatti, voleva fossero analizzati.

In secondo luogo pare che anche la testimonianza del povero Frigerio dovrebbe essere analizzata meglio. L’uomo che riconobbe Olindo come autore del delitto, in un primo momento aveva però parlato di una persona che non era del posto. Come mai? Si era sbagliato o c’era qualcun’altro nella casa di Erba durante quei tragici fatti?

La Iena si è concentrata, infine, su un ultimo dettaglio. Pare che della macchia di sangue sull’auto di Olindo  non esistano immagini.

Ultimo dettaglio che dovrebbe far riaprire il caso? Sulla scena del delitto non ci sarebbero tracce né di Olindo, né di Rosa.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here