Anticipazioni della fiction “Solo”, terza puntata, mercoledì 23 novembre 2016.

Cari amici followers della SuperGuidaTv si avvicina mercoledì e sapete che l’appuntamento è rigorosamente fissato su canale 5 con la fiction <Nome In Codice-Solo>

I ringraziamenti di Marco Bocci su “Nome in codice-Solo”

Ringrazio il pubblico di Canale 5 che ha seguito e continua a seguire con notevole partecipazione la fiction  SOLO.

Il 25% del pubblico tra i 15 e 34enni premia e spero continui a premiare gli ascolti di  una serie innovativa nei contenuti e nel linguaggio, una serie da servizio pubblico per il coraggio con cui ha saputo affrontare una delle realtà più drammatiche del nostro paese, la ‘ndrangheta.

Un risultato straordinario che ci conferma come le nuove generazioni siano ancora disponibili a seguire la <televisione generalista>, se trovano delle proposte capaci di raccontare la contemporaneità con uno stile all’altezza delle migliori serie internazionali.

La qualità del prodotto è confermata anche dall’interesse a livello internazionale per questa serie che è già stata venduta in molti paesi europei”

Anticipazioni terza puntata: mercoledì 23 novembre 2016

Marco(Marco Bocci) ed Agata (Carlotta Antonelli) sono sempre più vicini, tanto che il padre di lei, Antonio Corona(Renato Carpinteri) annuncia il matrimonio tra i due.

In realtà l’obiettivo di Marco è quello di carpire la fiducia dei Corona, senza il minimo dubbio, per poter così sventare il carico di droga su cui sta indagando.

Le due donne attorno a Marco: la collega nonchè fidanzata Barbara(Diane Flerì)e Agata,  vanno in crisi, perchè non sanno come affrontare la situazione, sicuramente per motivi differenti.

 Barbara ha appena scoperto di essere incinta e deve decidere se dirlo a Marco oppure tacere, e Agata dal canto suo non vuole subire un matrimonio imposto.

Intanto, scoppia definitivamente la faida con i Gargano, che possono contare sull’alleanza con Vincenzo Corona (Pierluigi Misasi).

Tutti pronti quindi, mercoledì 23 novembre prima serata canale 5 per rivedere Marco Bocci e il suo Solo

CONDIVIDI