Andrea Camilleri : 10 corti su RaiUno ispirato alle donne

Uno degli scrittori più amati al mondo è sicuramente Andrea Camilleri. Il suo Commissario Montalbano è un capolavoro che ha creato un fascino intorno a questa figura che lo rende quasi come uno “di famiglia”.

A partire dagli attori, Luca Zingaretti, perfetto nel suo ruolo, passando per i paesaggi meravigliosi e suggestivi della Sicilia il successo di tutto questo lo si deve soprattutto allo scrittore: Andrea Camilleri.

Film brevi su Rai1

La Rai, esattamente Rai Uno dal 29 agosto trasmetterà una serie di film brevi, subito dopo il TG tratti dal libro dello scrittore siciliano. Donne, il libro che ha ispirato la collezione dei corti di RaiUno, ha  ben 39 protagoniste che attraversano la Storia, dalla guerra ai salotti.

Un catalogo di donne dalla A alla Z intriso d’ironia, in cui Camilleri descrive figure straordinarie come la prostituta socialista Oriana (interpretata da Nicole Grimaudo)

L’intervista al “maestro”

In una recente intervista gli è stato chiesto come mai avesse deciso di scrivere, quasi 2 anni fa un libro sulle donne:

Forse perché è un libro scritto in età molto matura quando cominci a porti delle domande. È un’età in cui ti ritrovi a vivere spesso anche di ricordi.

Mi è venuto quasi spontaneo scrivere un libro sulle donne che ho conosciuto, di cui ho sentito parlare o di quelle che nella letteratura mi hanno particolarmente colpito.

C’è da aggiungere che non si tratta di racconti ma piuttosto di schede narrative disposte in ordine alfabetico.

E forse sono proprio quelle che di cui ho solo letto che hanno realmente influito sulla mia esistenza. Sembra un paradosso ma è così.
Mi riferisco in modo particolare all’Angelica dell’Ariosto o alla Winnie di Beckett

E continua dicendo ciò che lo attrae di una donna:

Naturalmente sono attratto da una donna appena la sento parlare. Mi affascina il grado di intelligenza, la capacità nel capire immediatamente i problemi e le cose e soprattutto il modo di affrontarli. La prima cosa che mi colpisce invece fisicamente, è lo sguardo.

Alla fine conclude:

Cercare di capire l’intero universo è impresa impossibile. Io ho cercato di coglierne anche gli aspetti più segreti e nascosti ma alla resa dei conti è come se avessi fatto un buco nell’acqua”

Se lo dice un Maestro come Camilleri sarà sicuramente così..

CONDIVIDI
Articolo precedenteSuperquark: 21 anni di natura, scoperte e meraviglie nel mondo
Prossimo articoloNCIS, “solca” le acque di Rai due
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..