Amici 2017: scintille tra Morgan, Marco Bocci e il pubblico. “Siete dei bimbimi…a”!

morgan

Mamma mia!! Ma quanto è durato ieri sera Amici di Maria De Filippi? Lo show dei talenti, che ancor prima è un programma televisivo, ha iniziato la lunga diretta( !!) intorno alle 21, 20 per concludersi oltre l’una di notte!! Ad un certo punto, mi sono convinta che il tempo si fosse fermato al 2014 quando ad affrontare il pubblico e la giuria di allora, c’erano: l’immenso Miguel Bosè  e il rapper Moreno Donadoni.

Amici 2017: un pubblico indisciplinato

Infatti, in quell’anno, Miguel Bosè, cantante, attore, showman con una cultura musicale e una preparazione artistica dettata da oltre 40 anni di carriera puntellata da numerosi successi ebbe l’ingrato compito di “scontrarsi” con un ragazzino, che l’anno precedente vinse il programma.

Tale Moreno, re del freestyle, improvvisato cantante e Coach.

Il pubblico, già rumoroso, fastidioso e  invadente ogni qual volta prendeva parola Bosè, per presentare i suoi ragazzi, piuttosto che il brano che avrebbero eseguito, veniva attaccato dai “Buhhhh” a prescindere, e da ogni forma di offesa!

Amici 2017: Lo “sclero” di Morgan

Stesso scenario, ieri sera nei confronti del <Coach dei Bianchi> Morgan. Il ragazzaccio, ex frontman dei BluVertigo, che di certo non le manda a dire, ha polemizzato con il pubblico.

Morgan, non ci gira intorno e  attacca:

Siete solo dei “bimbim….a”, non lo spiego. Grazie alla “bimbami…a” non spiego.

Un Morgan furioso, a ragion veduta! Insomma, non è piacevole per nessuno essere fischiati, beffeggiati, offesi, mentre si è chiamati a svolgere il proprio lavoro. Unica colpa di Morgan? Cercare di spiegare, la canzone di Fraddy Mercury che avrebbe cantato con il suo team.

Non facciamoci corrompere dagli ignoranti”

continua il Coach dei Bianchi che si esibito sulle note di “These are the days of our lives” insieme ai suoi ragazzi.

A scaldare gli animi, come se non bastasse interviene a gamba tesa,  il quinto giudice speciale del serale: Marco Bocci.

Amici 2017: Morgan VS Marco Bocci

Bocci, sempre magnifico, interviene dicendo:

“Le esibizioni dei bianchi sono sempre accompagnate da polemiche”.

Una dichiarazione che ha fatto letteralmente  “incaz…” Morgan che  ha così replicato:

“Quello che dici non ha senso, voi non volete l’approfondimento, vi disturba contestualizzare. Voi volete casualità. Il problema di base lo dimostra questo pubblico, sono “bimbim….a!! Tutti loro vi chiamano così, io ve lo dico in faccia!! Voi volete il <Random>, ok vi darò quello che volete!

Le scintille volano come “se non ci fosse un domani” tanto che la padrona di casa interviene dando in buona parte ragione al suo coach -difendendolo- e ribadisce:

“Provate a dimostrare il contrario di quello che dice non urlando. Va detto che ci sono dei momenti opportuni altri meno. L’urlo per gli addominali è un po’ imbarazzante. Sono gli stessi addominali ogni settimana”.

L’intervento della padrona di casa non è pero bastato a placare gli animi visto che Morgan è tornato ad attaccare Bocci.

Anche Marco Bocci è infastidito che io spieghi il significato della canzone dei Queen ha contestato Morgan.

Bocci, che pare un’acqua cheta, ma in realtà è un vulcano in eruzione  si difende così:

 Io ero il primo a essere interessato all’approfondimento. Io sono un artista e so con quanta difficoltà affronto le esibizioni. Vorrei vedere dei ragazzi nelle condizioni di esibirsi senza tensioni. Marco tu sei un grandissimo artista. Io vedo che i ragazzi vorrebbero entrare senza polemiche, diamogli spazio e sti caz.. le polemiche

Amici 2017: Il grande cuore di Morgan

Trovo agghiacciante che in un programma come Amici, dove le eccellenze internazionali brulicano, a partire da Peparini coreografo richiesto in tutto il mondo, passando per una giuria di eccezione che vede tra l’altro, anche una famosissima <etoile> come Eleonora Abbagnato, debba poi perdersi per colpa di un pubblico maleducato, irrispettoso, e costituito per lo più da ragazzini (Bimbimin..) in piena tempesta ormonale che non riconoscono in Morgan le qualità di un Direttore Artistico ad Hoc.

Morgan con la sua immensa cultura, musicale e non, la sua preparazione è un valore aggiunto al programma, e a prescindere dai suoi modi che posso essere a volte urticanti, nel bene e nel male non sparolotta alle spalle, non è demagogico, non è retorico, non è falso.

Morgan Ama La Musica, lo si evince dalla felicità con cui guarda i ragazzi mentre eseguono le “sue” canzoni, e dal mondo in cui spiega e contestualizza ogni brano.

Amici 2017: lo scherzo a Morgan

Inoltre, per chi lo considera solo tracotante senza un briciolo di sensibilità, forse dovrebbe rivedere lo scherzo che gli è stato fatto dalla redazione, con la complicità del suo allievo Sebastian: ballerino taciturno e piuttosto schivo.

Ieri abbiamo assistito tra il serio e il faceto, ad uno scherzo appunto a Morgan dove si è potuto vedere la sua grande sensibilità, nel trattare un ragazzo in difficoltà.

E’ persino salito sul tetto, per incoraggiare il ragazzo, parlandogli anche dell’importanza di questi momenti di crisi, che aiutano a crescere. Sebastian, confuso e amereggiato sale sul tetto, e dopo varie dissertazioni anche sui millepiedi, dice a Morgan che Settepani(responsabile di produzione) lo possa cacciare, perché ha abbandonato le prove senza un motivo apparente, che è contro il regolamento.

L’approccio, di Morgan è stato delicato ma fermo, e una frase mi ha particolarmente colpito:

Le prove si possono lasciare, mille volte.. è LA VITA CHE NON SI PUO’ LASCIARE, MAI!..

Eccovi qui il video, se aveste voglia di rivederlo..

Scherzo a Morgan – Il Sebastian sul tetto

CONDIVIDI
Articolo precedenteSorelle: anticipazioni ultima puntata di giovedì 13 aprile 2017
Prossimo articoloMickey Rourke sbarca in Sicilia, da luglio primo ciak tra Mondello e Corleone
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..