Alien 5: solo un “pour parler”?

Ellen Ripley la prima eroina d’azione del film Alien potrebbe tornare per un sequel : Alien 5. A dichiararlo è la stessa attrice che diede vita al personaggio nel lontano  1986 con la saga strafamosa Alien.

Naturalmente parliamo di Sigourney Weaver, classe 1949, che insieme a tutto il cast del film oltre al regista premio oscar James Cameron ha preso parte al Comic-Con di San Diego in  una réunion dove  “benedice” il progetto per un nuovo capitolo di Alien sotto la regia del sudafricano Neill Blomkamp.

La reunion

La squadra di Alien al completo quindi, raggiungendo la sala H si è seduta con i fan della serie per condividere le memorie del set . Indimenticabile la battuta di Ellen Ripley (Sigourney Weaver): “Get away from her, you bitch!” (Stai lontana da lei, maledetta!”)

Le curiosità

Le curiosità vertono tutte su un imminente ritorno di Ripley al cinema, grazie al regista di District 9 Neill Blomkamp, e la Weaver a tal proposito dichiara:

Io e Neill ci siamo conosciuti un anno fa sul set di Humandroid e ad ogni pausa mi parlava di come vedesse Ripley evolvere. Poco più che una chiacchiera, pensavo. Poco dopo si presenta da me con il copione di un nuovo Alien.

Mi ha mostrato una polaroid con le videocassette di Alien e il nastro tutto consumato. Tuttavia, non ho mai cercato un quinto Alien, non mi interessa scendere sulla Terra e combattere quei mostri tra gli umani, lo trovo noioso!

Ma il regista imperterrito, non ha mollato la presa e  le ha spedito un copione che l’attrice deve aver trovato affascinante tanto che lo ha chiamato e gli ha detto:

Hai fatto un lavoro incredibile. C’è tutto quello che un appassionato cerca e il tuo look sul mondo di Alien è davvero innovativo”.

I fans impazziti

Beh se i fans sono letteralmente impazziti per questo probabile ritorno di Alien 5 la casa di produzione tentenna e non da notizie certe.

Meno diplomatico è stato invece James Cameron che ha dichiarato:

Avrà un successo strepitoso. Dovrebbero farglielo girare domani”.

Riferendosi al regista Neill Blomkamp,in quanto Cameron ha dichiarato che il terzo Alien girato da David Fincher ha  avuto delle mancanze notevoli e a tal proposito ha detto:

David è un amico, lo stimo, ma trovo che sia da scemi eliminare in un colpo solo Newt, Hicks e Bishop. È come aver dato un enorme schiaffo in faccia ai fan della saga. David Fincher al tempo si è fatto manipolare dallo studio, con un copione orribile e una produzione in perpetuo ritardo. Un disastro. Alien 3 è un grande sbaglio.

Attenderemo gli sviluppi e sapremo in futuro se questo sequel si farà oppure no.

CONDIVIDI