Addio a Paolo Limiti, si è spento all’età di 77 anni

paolo limiti

E’ morto Paolo Limiti: il conduttore tv aveva 77 anni, aveva scritto canzoni anche per Mina e criticato il meccanismo dei talent

Si è spento nella notte il popolare conduttore, paroliere e produttore televisivo Paolo Limiti. Aveva 77 anni e da un anno combatteva contro una malattia che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Negli ultimi giorni infatti era entrato in coma.

Lutto nel mondo della tv e dello spettacolo: addio a Polo Limiti

Negli anno 80 ebbe uno straordinario successo con i suoi programmi dedicati alla musica, e ai personaggi che avevano segnato un epoca. Indimenticabili gli speciali su Dalidà,  Mia Martini, Domenico Modugno, Claudio Villa  e su altri celebri cantanti quali Mina,  di cui è stato anche paroliere. Per la cantante infatti ha scritto numerosi brani divenuti dei grandi successi:

  • Bugiardo e Incosciente
  • La Voce del Silenzio

Aveva condotto anche dei programmi a fianco di Mike Bongiorno e ricorderete tutti l’inseparabile cagnetta Floradora.  Limiti era nato a Milano l’8 maggio del 1940. E dal 2000 al 2002 è stato sposato con Justine Mattera. Che lo ricorda su Instagram:

Paolo Limiti: il suo personaggio

Limiti era un uomo di grande cultura, soprattutto musicale e cinematografica. Vantava conoscenze con dive nostrane e di Hollywood di grande prestigio quali:

  • Liz, Taylor
  • Gina Lollobrigida
  • La Pampanini
  • Whoopy Goldberg
  • Sharon Stone
  • Esther Williams

Amava i retroscena, i pettegolezzi eleganti e non era mai volgare, piuttosto sobrio  nei suoi racconti, nelle sue confidenze di dive che gli affidavano grandi segreti. Amava il nazional popolare nella musica folk, nelle canzonette cuore-amore di Sanremo, nei film popolari degli anni 50 sia italiani che americani di cui citava battute spesso ridicole e citazioni memorabili fino ad arrivare al kitch.

Faceva andata e ritorno da Hollywood molto spesso, dove girava special e tornava con materiale per interviste, o documentari, ricordiamo  quello su  Marilyn Monroe nel ’92.

Era uno  maestro nel creare special tv dedicati ai grandi sopra citati ma anche quelli su: Iglesias, Battisti, Wanda Osiris, la Divina Callas e alle serate storiche su Mina, senza scordarsi di giornate particolari come il 2 giugno e il Santo Natale.

Anche Mara Vanier  lo ha ricordato su Instagram:

CONDIVIDI