xXx – Il ritorno di Xander Cage: trama, recensione e opinioni sul Film

xXx - Il ritorno di Xander Cage

Avventura, thriller ed azione. Vin Diesel e Samuel L. Jackson potrebbero valere la visione dell’intero film, ovvero del terzo capitolo della saga xXx. Il ritoro di Xander Cage però non è così convincente come dovrebbe, anzi pare proprio che nemmeno i protagonisti credano realmente a ciò che stanno facendo. Chi si ricorda il Vin Diesel di Fast and Furious dovrà quindi ricredersi.

xXx – Il ritorno di Xander Cage: cast e trama

Il film, diretto da D.J. Caruso ed uscito al cinema nel gennaio del 2017, vanta nel cast: Vin Diesel, Donnie Yen, Samuel L. Jackson, Padukone, Kris Wu, Ruby Rose, Tony Jaa.

Alla pellicola, distribuita da Universal Pictures, ha preso però parte anche il fuoriclasse del Barcellona ovvero Neymar jr. Il calciatore, uno dei più apprezzati nel panorama mondiale, è andato ad aggiungersi al cast stellare.

Trama

Xander Cage, in lotta contro Xiang, torna a combattere per poter portare a termine un compito molto difficile. Quale? Un quartetto di acrobatici terroristi ha rubato, infatti, il Vaso di Pandora, un congegno che consente l’hacking di qualsiasi apparecchiatura. I cattivi usano oltretutto tale congegno a loro favore per scagliare satelliti sulla Terra.

L’umanità è quindi in pericolo e solo Xander Cage può salvarla. Lui, l’agente sopra le regole, accoglie la missione come una nuova opportunità per divertirsi, torna dal suo esilio e forma una squadra ad hoc per sconfiggere il male.

Recensione e opinioni sul Film

La solita “americanata”? La trama pare perdere di consistenza mentre spopolano le scazzottate. Il film non è di sicuro dei migliori. Giusto per essere buoni. Perfino gli amanti dei film d’azione sono rimasti leggermente perplessi davanti alla pellicola.

Insomma il terzo capitolo della saga di xXx è alquanto deludente. La visione della pellicola, però, offre di sicuro molto materiale agli amanti del trash. I dialoghi fra i personaggi, infatti, rasentano l’assurdo e molte battute appaiono il più delle volte totalmente fuori luogo tanto da suscitare la risata ed interrompere il clima di suspense.

Secondo alcuni spettatori perfino il cast di attori pare non credere davvero a ciò che fa. Davvero? Qualcuno, commentando sui social, ha messo in luce il fatto che Diesel non riesca a rimanere davvero serio e combatta sempre con il sorriso sulle labbra. Secondo voi? Eppure Vin Disel ha già dato prova della sua bravura e del suo talento. Relegato quasi sempre a ruoli molto simili fra loro, dove la sua fisicità prende il sopravvento, l’attore è riuscito a mettere d’accordo, in altre occasioni, pubblico e critica e a meritarsi ottime recensioni.

Il ruolo delle donne in questo film? Meglio stendere un velo pietoso.

Ci sarà un quarto capitolo? Se il climax è ascendente sarebbe meglio evitare di sprecare pellicola. Se, invece, altri sceneggiatori vorranno mettere mano alla saga e risollevarne il livello qualitativo, forse, la pellicola potrà godere di una seconda possibilità. Cose da cambiare? Sceneggiatura, soprattutto trama e dialoghi fra attori, colonna sonora e lettura della realtà circostante.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here