The Tomorrow People, cosa succederebbe se gli esseri umani fossero dotati dei super poteri?

The Tomorrow People

Cosa succederebbe se in un futuro, magari non così distante, gli esseri umani fossero dotati dei cosiddetti “super poteri”, come per esempio la telecinesi? Se anche voi siete curiosi di scoprirlo, su Italia 2 c’è un format che non potete farvi scappare, sto parlando di: The Tomorrow People

ecco di cosa sto parlando

E’ una serie televisivaa stelle e strisce”; E’ datata 2013, ed è stata prodotta fino al 2014;

E’ di genere fantascientifico; Ogni puntata ha una durata di circa quaranta minuti.

Può essere considerata come la “rivisitazione” della serie televisiva di origini inglesi (che porta lo stesso nome), dei primi anni ‘70, che già ipotizzava dei poteri paranormali in alcuni soggetti.

Questa “nuova versione” del format vede come protagonisti un gruppo di persone molto diverse fra loro, che vengono inserite in una sorta di “progetto speciale”, grazie al quale svilupperanno delle abilità particolari come:

  • telepatia
  • teletrasporto
  • telecinesi

Il protagonista è Stephen Jameson (interpretato da Robbie Amell), che credendo di soffrire di insonnia e problemi di questo tipo, verrà a sapere dei suoi poteri speciali. E’ alla ricerca del padre, con il quale ha perso ogni contatto tempo prima…

John Young: Ha introdotto Jameson nel gruppo, ed è l’unico di loro in grado di uccidere;

Astrid Finch: E’ una carissima amica di Stephen, si allontaneranno però in seguito ad un brutto litigio…

Come andrà a finire?

Se siete curiosi di scoprirlo, e se vi piace il genere fantascientifico, non vi resta che sintonizzarvi su Italia 2 e…

Buona visione!

Dal Lunedì al Venerdì alle 10:40 (su Italia 2, canale 35).

N.B: Giorni e orari possono essere soggetti a modifiche.

CONDIVIDI
Articolo precedenteStasera in tv. Programmazione del 26 febbraio 2017
Prossimo articoloLove Snack, alla “disperata ricerca” dell’anima gemella
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.