Temptation Island 2017, prime due puntate da record: vince il racconto delle coppie

temptation island

I tempi sembrano maturi per fare un bilancio sulle prime due puntate di Temptation Island 2017, che sono andate in onda in prima serata su Canale 5 il 26 giugno e il lunedì successivo, 3 luglio.

Si tratta di un bilancio che si sta rivelando positivo sia per quanto riguarda gli ascolti finora registrati dalla nuova edizione del reality show, sia in riferimento al meccanismo del format, per cui ora sono cinque le coppie rimaste nel programma che continuano il loro percorso d’amore e tentazioni nel villaggio di Is Muros Relais in Sardegna.

Ascolti prime due puntate di Temptation Island 2017

Buoni, infatti, sono stati gli ascolti registrati dalle prime due puntate di Temptation Island 4.

La prima puntata è anche stata il miglior esordio di sempre del reality show, lunedì 26 giugno 2017 portando la prima serata di Canale 5 ad essere vista da una media di 3.413.000 telespettatori pari al 18.08% di share sul totale individui.

Addirittura la seconda puntata ha migliorato il dato del debutto, segnando il nuovo record di 3.540.000 telespettatori, con il 18.38% di share.

Oggi sono dati che si sono possono considerare brillanti sia nell’ottica di un palinsesto estivo sia tenendo conto che:

i primi due appuntamenti con la quarta edizione del reality hanno registrato quasi un milione di telespettatori in più rispetto alle stesse puntate della stagione 2016, quando il programma ha ottenuto una media di 2.786.000 telespettatori (17.42% di share) e 2.648.000 (13.55%) nel secondo episodio.

Dati Auditel che, almeno per ora, migliorano di quasi due punti la media d’ascolto dell’edizione 2016 del reality show estivo condotto da Filippo Bisciglia, secondo Wikipedia corrispondente al 16.53%.

C’è, però, un tweet di CaroTelevip dello scorso 26 giugno 2017 con cui il critico televisivo commenta con queste parole la scelta del programma di aprire la prima puntata con un’anteprima relativamente lunga:

Non ricordo un blocco così lungo su Canale 5 senza pubblicità.

Insomma, tra gli addetti ai lavori che conoscono un po’ di curve Auditel qualche volta c’è il sospetto che quando un programma va in pubblicità (il cosiddetto ‘nero’) lo share possa calare, perché la gente, a proposito di tentazioni, è tentata dal cambiare subito canale. Ma sicuramente non è questo il caso.

Inoltre, al di là degli ascolti che testimoniano un ritrovato affetto per Temptation Island da parte del pubblico di Canale 5, l’edizione di quest’anno condotta da Filippo Bisciglia sembra un po’ più convincente delle precedenti, anche per via alcuni ‘aggiustamenti’.

Qualcuno avrà, infatti, notato che, rispetto alle stagioni precedenti nelle nuove puntate di Temptation Island è totalmente scomparsa la scansione temporale del racconto dei giorni passati dalle coppie nel villaggio-setting in Sardegna.

Il racconto delle coppie a Temptation Island 2017

Un inedito espediente di montaggio, questo, che pare dia più vitalità allo scorrimento narrativo del programma, complice forse anche il tenere il piede sull’acceleratore per rendere sempre più attuale e presentificato un contenuto registrato settimane prime. Diciamo, dunque, che quest’anno il qui ed ora si vede di più.

Del resto, anche la nuova ‘confezione’ dello show sembra più ‘pulita’ rispetto al passato, con un racconto che appare più orientato alle dinamiche affettive delle coppie partecipanti al programma, anche a quelle vissute in precedenza all’esterno del villaggio, nella vita reale.

Merito della curatrice dei programmi Fascino Doriana Patané e della stessa Maria De Filippi entrambe ‘regine del dietro le quinte’?

Insomma, quest’anno a Temptation Island si parla di più anche del di fuori, di famiglie allargate, ex mogli, genitorialità, tradimenti, in una parola identità: questo rende meno banali i dialoghi, che comunque sia a volte sembrano profondamente dettati da quello che i social chiamano ‘trash‘.

Per il resto, quest’anno a fare il successo del programma sono le storie, parecchio eterogenee, dei protagonisti, da Francesca che non vuole fare ‘la figura della polla’ (parole sue) rimanendo insieme al fidanzato Ruben, al palestrato romano Francesco che fa disperare Selvaggia, passando per papà Antonio alle prese con una nuova relazione dopo un precedente matrimonio, o Alessio, ragazzo immaturo che al momento sembra preferire l’avventura di un drink passeggero alla solidità di una famiglia duratura.

E’ la vita di tanti, raccontata e ‘spremuta’ in sei puntate. Nel bene e nel male.

CONDIVIDI