Sherlock, “Il grande gioco” – questa sera, ore 21:10, su Paramount channel –

Questa sera, non perdete nella maniera più assoluta il terzo episodio di “Sherlock” – la serie tv che si ispira fedelmente ai predetti racconti – intitolato << Il grande gioco >>.

Sherlock (Benedict Cumberbatch) è sempre più annoiato per via dei casi banali che si trova quotidianamente ad affrontare, al punto da sperimentare nella sua stessa stanza gli studi scientifici e le esercitazioni balistiche.

Un giorno, tuttavia, riceve una strana proposta da un misterioso presunto dinamitardo: risolvere determinati casi entro un limite di tempo stabilito o la vittima, scelta per l’occasione, salterà in aria.

Mentre Watson (Martin Freeman) è fortemente preoccupato per la vita delle ignare vittime – come lo sarebbe qualsiasi essere umano! – Sherlock sembra quasi posseduto da un’euforia incontrollabile, al punto da litigare con John, che non capisce che le persone muoiono comunque e che preoccuparsi non risolverebbe comunque le cose.

La recitazione di Benedict Cumberbatch è di livello sublime: si ha di fronte uno Sherlock inespressivo e determinato nell’esprimere il suo pensiero senza nessun rimorso; la priorità assoluta è risolvere i casi, il resto è solo qualcosa da ignorare o rimandare a data da destinarsi.

Ci sarebbe anche una caso di sicurezza nazionale da risolvere, ma Sherlock delega le indagini al suo fidato collega, che riesce brillantemente a sbrogliare la matassa sotto la sorveglianza insospettabile di Sherlock.

Se per John è stato come un esame, a Sherlock è servito sia per verificare le abilità dell’assistente senza il suo aiuto, sia per confermare un collegamento tra questo caso e quelli che sta affrontando. Il sospetto che ci sia sempre lo zampino del suo ammiratore segreto è sempre più fondato.

A questo punto, dunque, Sherlock desidera assolutamente avere uno scontro faccia a faccia col suo ammiratore.

Chi troverà di fronte a sé il grande investigatore?

Un criminale da quattro soldi che è riuscito a beffarlo… …oppure una mente genialmente squilibrata?

Sta a voi scoprirlo, seguendo questo imperdibile episodio di “Sherlock” (ore 21:10, su Paramount channel).

CONDIVIDI
Articolo precedentePerson of Interest: l’altra faccia della giustizia!
Prossimo articoloForever: il “lato occulto” delle indagini!
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).