Serie tv anni 70/80: che passione!

In questi giorni d’estate, dove la calura estiva raggiunge apici insopportabili, l’umidità e il caldo sono un connubio esplosivo in tal senso, ti sei maledetto mille volte per non aver accettato l’invito a trascorrere qualche giorno in un ritiro spirituale con la zia Evarista..(che già, pensavi “che barba, che noia”, però almeno c’era un po’ di fresco!)

Sei chiuso in casa, ( e non hai il mare a “portata di bagno”) guardi le pareti, che ad un certo punto ti pare che trasudino acqua e ti chiedi:

forse ho visto troppe puntate di “Miracoli” e ho le visioni come Paolo Brosio!

Preso dall’irrequietezza e dall’insonnia ti viene in mente,  la tua  SuperGuidaTv che può decisamente darti una mano!

In che modo?

Ci avete fatto caso che in estate, forse perché sono quasi tutti in vacanza, i palinsesti si organizzano per rimandare in onda e riproporre vecchie serie tv che hanno fatto la storia della televisione?

Serie, per lo più americane, che non hanno nulla di avveniristico rispetto a quelle che siamo abituate a vedere adesso, super tecnologiche e computerizzate! (oddio, forse qualcosa di avveniristico l’avevano : le capigliature, e i vestiti…ah ah ah )

Serie tv

Supercar

La vicenda inizia con il salvataggio di un uomo da parte delle industrie Knight. L’uomo è Michael Arthur Long (interpretato da Larry Anderson), che viene quasi ucciso da dei criminali.

La sua vita cambia completamente: diventa Michael Knight (interpretato da David Hasselhoff) ed assieme a KITT, un’automobile completamente automatizzata e in grado di parlare, controllata da un’intelligenza artificiale,  (a volte recita anche meglio dello stesso protagonista!) comincerà una lunga battaglia contro “le forze del male”.

All’epoca fu un successo strepitoso, ha avuto moltissimi riconoscimenti, inutile elencarli, rischierei di annoiarvi, ma vi dico semplicemente che anche un gruppo  rap italiano Flaminio Maphia ha dedicato una canzone omonima a questa serie.

Questa serie la potete rivedere tutte le mattine su Iris.. canale 22 del digitale terrestre

La casa nella prateria

La vita quotidiana, le sofferenze, ma anche la grande dignità e il senso della famiglia degli Ingalls, nell’America rurale sul finire del 19° secolo.

Charles, il capofamiglia, è un agricoltore che decide di spostarsi dal Kansas a Walnut Grove, Minnesota, in cerca di terra da coltivare e di un posto migliore in cui vivere con  la sua famiglia, la moglie Caroline e le figlie, Mary, Laura e Carrie.

Ma la vita nella nuova casa non è facile, tra raccolti distrutti dal maltempo, malattie che colpiscono uomini e animali, e la grettezza di alcuni nuovi vicini (la tremenda Harriet Oleson e figli, su tutti).

I vari episodi toccano molti temi importanti e sempre attuali quali, ad esempio, l’adozione, l’alcolismo, il razzismo, la droga, la cecità, ecc.

Solo l’amore che lega tutti i membri della famiglia darà loro la forza di andare avanti, giorno dopo giorno, questa serie TV fu accolta con uno straordinario consenso dal pubblico italiano.

La casa nella prateria la potrete rivedere tutti i pomeriggi su Rai 3 alle 15

Charlie’s Angels

Un’altra serie tv e’ stata Charlie’s Angels che  raccontava la storia di un molto misterioso capo di una agenzia investigativa Charlie  Townsend che per la prima e forse unica volta nella storia ha scelto come investigatori tre ragazze femmine.

Charlie  pero’ non si e’ mai fatto vedere, si sentiva solo la sua voce al telefono, era la famosa  sua caratteristica ma a fare una specie di segretario per Charlie c’era John Bosley.

Negli anni, Mediaset ha più volte riproposto questa serie, tuttavia al momento non pare ci siano repliche in onda.

Le proposte della nostra App

Beh cari lettori, le serie tv sono innumerevoli e infinite e magari dedicherò altro tempo per elencarvele tutte, al momento mi fermo qui.

In ogni caso, se queste vi appaiono troppo “obsolete” (dei cult, a mio avviso) Potete sempre accedere alla sezione VIDEOTECA della nostra app e scegliere di rivedere delle serie “fresche, fresche” o altri generi di intrattenimento.

  • Attualità
  • Crime e mistero
  • Documentari
  • Film
  • Intrattenimento
  • Life style
  • Miniserie
  • Mondo e tendenze
  • Musica
  • Notizie
  • Ragazzi
  • Reality
  • Rubrica
  • Serie tv
  • Show
  • Sit com
  • Soap opera
  • Sport

Buona visione!!

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl film da vedere stasera, 5 agosto – Flightplan – Mistero in volo
Prossimo articoloCosa c’è stasera in tv? – 05 agosto 2016
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..