Reazione a Catena, 5 retroscena sull’amato game show estivo della RAI

Reazione a Catena

Dopo le 5 curiosità su Reazione a Catena, oggi SuperGuidaTV sceglie di raccontare ai lettori cinque nuovi retroscena sull’amato game show estivo della RAI condotto ogni sera da Amadeus.

…Ma lo sapevate che…?

5 retroscena su Reazione a Catena

  1. Amadeus indossa un auricolare. Sì, proprio così! Lo ha rivelato lo stesso conduttore in una delle puntate di Reazione a Catena. Nel gioco de L’Intesa Vincente, infatti, Amadeus tiene inserito un mini dispositivo nell’orecchio. Il motivo? Tonino Quinti, uno degli autori del programma, gli suggerisce le parole-indovinello per i concorrenti e cosa dire durante la gara.
  2. A volte i concorrenti si tolgono le scarpe. Non ci credete? Beh, capita che le registrazioni del programma vadano per le lunghe. Ecco che allora, sopratutto le donne, finiscono per togliersi i tacchi e giocare in ciabatte. Così, non in pochi ‘ringraziano’ il bancone del gioco che ‘nasconde’ alle telecamere questo piccolo retroscena!
  3. Non tutti i partecipanti sono…all’altezza. No, non si tratta di non essere bravi nel gioco, ma del fatto che non tutti coloro che partecipano a Reazione a Catena sono altissimi. Allora che si fa? Niente paura, alcuni di loro vengono fatti salire su una pedana a forma rettangolare et voilà, il gioco è fatto!
  4. Le catene musicali sono create dal Maestro Pinuccio Pirazzoli. E’ vero, eh! Compito del noto direttore d’orchestra è proprio quello di arrangiare le canzoni scelte dagli autori per la manche di gioco, ma con l’aggiunta non semplice di dover ‘scorporare’ dalle colonne sonore ‘uno strumento alla volta’. Che faticata!
  5. L’attuale regista del programma è Stefano Vicario. Sì, sì, dimenticate pure l’apprezzato Maurizio Pagnussat in ‘cabina di comando’ nelle prime due edizioni del game show o il nome di Jocelyn Hattab tirato in ballo ogni due per tre da Pino Insegno. Oggi, infatti, è proprio Vicario ad inquadrare Amadeus e i concorrenti!

Questi, per concludere, 5 retroscena più o meno inediti su Reazione a Catena, il popolare game show estivo che da oltre dieci anni fa il pieno di ascolti nel preserale di RaiUno (ore 18.40).

Ma si sa: la curiosità dei telespettatori spesso non ha limiti, quindi se vi state ponendo ulteriori interrogativi sul ‘dietro le quinte‘ di Reazione a Catena non risparmiatevi e fateci sapere quali sono!

mm
Nasco il 26 maggio 1992 in provincia di Caserta. Laureato in Scienze e tecniche psicologiche all'Università degli Studi di Napoli "Federico II", mi interessa tutto ciò che ruota attorno a TV, Web e nuovi media. Nel 2010 divento ufficialmente blogger fondando "Fuori dal Comune Castelvenere", primo blog di notizie locali e opinioni realizzato interamente da ragazzi. Dal 2011 in poi ricopro il ruolo di redattore presso "Corriere del Sannio", una delle prime testate giornalistiche online della provincia di Benevento. Nel 2013 collaboro con "DavideMaggio.it", testata riconosciuta "Miglior sito TV" ai "MIA 2016". Dal 2013 al 2017 sono Web Content Editor per "Trilud s.p.a", scrivendo di Cultura, Televisione e Spettacoli per il network "NanoPress" e "Televisionando". Attualmente collaboro con "SuperGuida TV", raccontando i fatti televisivi più importanti dal punto di vista del telespettatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here