Nomination per Andrea Bocelli e Laura Pausini ai Grammy Awards 2017

Laura Pausini e Andrea Bocelli saranno gli unici due artisti a rappresentare l’Italia, rispettivamente nelle categorie Best Latin Pop Album e Best Traditional Pop Vocal Album ai  Grammy Music Awards 2017

Un bel traguardo per questi due artisti che portano alta la bandiera dell’Italia nel mondo per quel che riguarda il bel canto.

A cui si aggiunge anche Ennio Morricone in lizza per alcune colonne sonore originali.

Sarà James Corden a presentare la 59esima edizione del premio più prestigioso per musicisti, interpreti e produttori.

Il  noto conduttore del Carpool Karaoke, consegnerà i grammofoni d’oro in diretta il 12 febbraio 2017 da Los Angeles.

Eccovi  la lista delle varie categorie che concorreranno per la vittoria

  • ALBUM DELL’ANNO
    25 — Adele
    Lemonade — Beyoncé
    Purpose — Justin Bieber
    Views — Drake
    A Sailor’s Guide To Earth — Sturgill Simpson
  • SINGOLO DELL’ANNO
    Hello — Adele
    Formation — Beyoncé
    7 Years — Lukas Graham
    Work — Rihanna Featuring Drake
    Stressed Out — Twenty One Pilots
  • CANZONE DELL’ANNO
    ‘Formation’ di Beyoncé — composta da Khalif Brown, Asheton Hogan, Beyoncé Knowles & Michael L. Williams II
    ‘Hello’ di Adele — composta da Adele Adkins e Greg Kurstin
    ‘I Took A Pill In Ibiza’ di Mike Posner — composta da Mike Posner
    ‘Love Yourself’ di Justin Bieber — composta da Justin Bieber, Benjamin Levin e Ed Sheeran
    ‘7 Years’ di Lukas Graham — composta da Lukas Forchhammer, Stefan Forrest, Morten Pilegaard & Morten Ristorp
  • BEST NEW ARTIST
    Kelsea Ballerini
    The Chainsmokers
    Chance The Rapper
    Maren Morris
    Anderson Paak
  •  BEST TRADITIONAL POP VOCAL ALBUM
  • Cinema — Andrea Bocelli
    Fallen Angels — Bob Dylan
    Stages Live — Josh Groban
    Summertime: Willie Nelson Sings Gershwin — Willie Nelson
    Encore: Movie Partners Sing Broadway — Barbra Streisand
  • BEST LATIN POP ALBUM
  • Un Besito Mas — Jesse & Joy
    Ilusión — Gaby Moreno
    Similares — Laura Pausini
    Seguir Latiendo — Sanalejo
    Buena Vida — Diego Torres
  • BEST INSTRUMENTAL COMPOSITION 
  • Bridge Of Spies (End Title)
    Thomas Newman, composer (Thomas Newman) Track from: Bridge Of Spies Label: Hollywood Records
  • The Expensive Train Set (An Epic Sarahnade For Double Big Band)
    Tim Davies, composer (Tim Davies Big Band) Track from: The Expensive Trainset Label: Origin Records
  • Flow
    Alan Ferber, composer (Alan Ferber Nonet) Track from: Roots & Transitions Label: Sunnyside Communications, Inc.
  • L’Ultima Diligenza Di Red Rock
    – Versione Integrale Ennio Morricone, composer (Ennio Morricone) Track from: Quentin Tarantino’s The Hateful Eight Label: Decca Records
  • Spoken At Midnight
    Ted Nash, composer (Ted Nash Big Band) Track from: Presidential Suite: Eight Variations On Freedom Label: Motema Music
  • BEST SCORE SOUNDTRACK FOR VISUAL MEDIA
  • Bridge Of Spies – Thomas Newman, composer Label: Hollywood Records
    Quentin Tarantino’s The Hateful Eight – Ennio Morricone, composer Label: Decca
    The Revenant – Alva Noto & Ryuichi Sakamoto, composers Label: Milan Records
    Star Wars: The Force Awakens – John Williams, composer Label: Walt Disney Records
    Stranger Things Volume 1 – Kyle Dixon & Michael Stein, composers Label: Lakeshore Records
    Stranger Things Volume 2 – Kyle Dixon & Michael Stein, composers Label: Lakeshore Records

Curiosità

Beyoncé è l’artista con più candidature della storia del premio americano, 62 nomination e 20 grammofoni d’oro già vinti.

L’elenco di tutte le categorie è lungo, perché i Grammy stabiliscono anche le eccellenze nel campo della musica jazz, gospel, country e via di seguito.

CONDIVIDI
Articolo precedente“Vi dedico tutto” – Il concerto di Biagio Antonacci sabato 10 dicembre su Canale 5
Prossimo articoloProgrammazione tv del 07 dicembre 2016
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..