Masha e Orso nella bufera: il cartone animato accusato di propaganda filorussa

masha e orso

Masha e Orso è uno dei cartoni animati più amati dai bambini. Le avventure dei due personaggi, una piccola ragazzina e il suo migliore amico Orso, appassionano e tengono incollati alla televisione i più piccoli. Il cartone animato, però, è finito nella bufera in seguito ad alcune accuse riprese dalla testata inglese “Times”. Secondo alcuni studiosi inglesi, infatti, il cartone animato Masha e Orso eserciterebbe una sorta di propaganda filorussa.

Masha e Orso, le accuse rivolte al cartone animato

Il professor Anthony Glees dell’Università di Buckingham avrebbe affermato che il personaggio di Masha ha un carattere energico, spiacevole, decisiva e si prende troppe responsabilità. Il professore poi ha aggiunto:

Non è esagerato dire che si comporta come Putin

Per quanto riguarda il suo migliore amico Orso, invece, un altro studioso Priit Khybemyagi avrebbe affermato che il suo personaggio sarebbe destinato a cambiare l’immagine della Russia nella mente dei bambini, dal negativo al positivo. Sempre secondo lo studioso, il cartone animato Masha e Orso sarebbe una vera e propria minaccia per l’Estonia.

In particolare, in un episodio del cartone animato, Masha difende i confini di un terreno di carote, paragonato ai confini della Russia. La protagonista, inoltre, avrebbe il cappellino uguale alle guardie di frontiera russe.

Masha e Orso, la storia del cartone animato

Masha e Orso è un cartone animato russo che ha esordito in televisione nel 2009. La serie animata è ispirata a due personaggi del folklore russo. Il programma per bambini va in onda sul canale Russia 1 durante “Buona notte, Ragazzi”. Lo straordinario successo del cartone animato ha permesso ai produttori di realizzare due spin-off “I racconti di Masha” e “Le storie di paura di Masha”.

Anche in Italia il programma è molto amato dai bambini ed è andato in onda anche su Rai Due in prima serata dal 24 al 31 dicembre 2011. Masha e Orso sono divenuti ormai due piccoli amici per i bambini russi, ma anche italiani. Anche il merchandising ispirato ai due personaggi del cartone animato va a ruba ogni giorno.

Le accuse riprese dal Times limiteranno la produzione in Italia? Crediamo proprio di no amici, se vi va diteci la vostra.

mm
Diplomato al Liceo classico, frequento il terzo anno del Cdl in Lettere moderne. Sono Giornalista pubblicista da aprile 2017 e scrivo principalmente di calcio, anche se in passato mi sono occupato molti di spettacolo, gossip e TV. Scrivere è più che una passione per me e spero che mi seguiate in tanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here