Marco Liorni nella nuova stagione televisiva con Italia Si. Le sue dichiarazioni social e la “frecciatina” alla Rai

marco liorni

Marco Liorni annuncia sui social il suo nuovo programma per la stagione televisiva 2018/19. Italia Si questo il titolo della trasmissione che andrà in onda il sabato pomeriggio e che lo vedrà da solo alla conduzione.

ITALIA SÌ da sabato 15 settembre alle 16:45 su Rai 1

Finita l’estate, al rientro dalle agognate ferie, riprenderanno i programmi che ci terranno compagnia per l’intera stagione invernale. Alcuni sono i programmi di sempre, altri invece delle assolute novità come il programma di Marco Liorni che, orfano de La Vita in Diretta lo ritroveremo al timone di Italia Si.

Il Pomeriggio Del Sabato di Rai 1 con Italia Si

E proprio Marco dal suo profilo Instagram che ci presenta il suo nuovo format, dove ci sarà spazio per “storie, volti, emozioni, problemi e soluzioni”.

Rivedremo, Liorni dunque in un talk che è stato da lui, ideato e scritto e che lo vedrà anche alla conduzione; dove la protagonista sarà la gente che verrà e dirà ciò che vuole.

Una sorta di “Arena” insomma, in cui la gente si confronterà su temi di attualità che coinvolgono da vicino il cittadino.

Il cuore pulsante di un Paese, che nonostante le mille difficoltà ha ancora voglia di ridere, di divertirsi e di ritrovare la genuina spontaneità di un tempo.

Al centro della scena una pedana dove vi saliranno i protagonisti che proporranno il loro racconto di vita che sarà preso in esame da una commissione che analizzerà il tutto. Niente gossip e spettacolo insomma.

Un prodotto che si diversificherà totalmente dalla proposta televisiva offerta da Mediaset, con Verissimo, diretto competitor di Rai 1.

E su quella Pedana possono accedervi sconosciuti, così come volti noti ma tutti porteranno se stessi. E attraverso…

storie, interrogativi, problemi, fotografie,  ricordi, oggetti,  frammenti  di  memoria  e  particelle  di  speranza. Ciascuno da quella pedana darà qualcosa e dallo studio riceverà qualcos’altro in cambio. Do ut des sulla pedana di Italia Sì”

Marco Lorni e la frecciatina alla Rai

Ma il giornalista il cui futuro in Rai è sembrato incerto fino all’ultimo ha pubblicato sempre su IG una foto con su scritto: “Sei bella come una prigione che brucia”, con una didascalia a cui fa riferimento a delle “incomprensioni” con la Rai, ormai superate! E di guardare avanti e alla nuova prospettiva di lavoro che lo aspetta.

Ciao a tutti! poco fa la Rai ha presentato i nuovi palinsesti… Faccio in bocca al lupo a tutti i colleghi e gruppi di lavoro, ad iniziare da Francesca e Tiberio e tutta LaVitainDiretta, alla quale sarò sempre profondamente legato. Insomma ho accettato la proposta dell’azienda per il sabato ed è ItaliaSì! il programma al quale stiamo lavorando, speriamo proprio possa piacervi, in questi anni si è creato un rapporto forte con il pubblico di RaiUno, ed è stata la principale spinta a restare: ci sono state…’incomprensioni’ con la Rai, ma ora guardiamo avanti. La novitá è che proporremo in quella fascia ( difficilissima ) un programma sperimentale e ringrazio l’azienda per aver sposato l’idea e promesse le risorse necessarie. Cercheremo i ‘cuori pulsanti’ dell’Italia mettendo al centro vicende, problemi, soluzioni, desideri,sogni, energie: potremmo definirlo un ‘tales show’. Allora ci vediamo sabato 15 settembre su RaiUno! Buona estate a tutti Marco

A post shared by Marco Liorni (@marcoliorni) on

Cosa avrà voluto dire Marco?

Di certo ha fatto intuire che lasciare La Vita in Diretta è stata una “scelta” forzata… voi che cosa ne pensate? Di sicuro non sarà facile battere in termini di ascolti Verissimo della Toffanin!

Il sabato pomeriggio la gente ha voglia di evadere dai problemi e la leggerezza è forse la risposta più adatta.

Tuttavia, noi facciamo il nostro in bocca al lupo a Marco e vi diamo appuntamento con Italia Si per Sabato 15 settembre alle 16.45 su Rai 1.

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..