L’Isola dei Famosi, Giorgia Venturini: “Marina La Rosa la più stratega. Ecco cosa penso di Soleil” | INTERVISTA ESCLUSIVA

Giorgia Venturini

Giorgia Venturini è una delle ultime eliminate de L’Isola dei Famosi. La naufraga ha vinto il reality show Saranno isolani, ma in Honduras si è dovuta arrendere. Ha dimostrato di essere una donna forte e determinata, adesso il suo sogno è sfondare nel mondo della televisione. Ecco cosa ci ha raccontato in esclusiva ai nostri microfoni.

L’Isola dei Famosi, intervista a Giorgia Venturini

La redazione di Super Guida Tv ha intervistato in esclusiva Giorgia Venturini, naufraga de L’Isola dei Famosi. Di seguito le sue dichiarazioni:

Partiamo da Saranno isolani: che esperienza è stata e come ti sei trovata con gli altri concorrenti?

Saranno isolani è stata un’esperienza nuova, simpatica e piacevole. Con gli altri non mi sono trovata benissimo, perché erano molto lontani dal mio carattere e dal mio modo di vivere. Solo con un paio mi sono trovata bene e con i quali mi sento ancora, tra i quali Yuri.

L’esperienza in Honduras è stata sicuramente più bella, ma anche più faticosa: quali sono state le difficoltà più grandi?

L’esperienza in Honduras è stata durissima e molto forte. Le difficoltà più grandi sono: il freddo, soprattutto la notte, il cibo e la perdita di peso. Io ho perso nove chili. È stata un’esperienza sicuramente bellissima, che mi ha riempito di nuove consapevolezze e mi ha fatto provare delle emozioni forti.

Mi dici un motivo per il quale rifaresti l’Isola dei Famosi e un motivo per il quale non la rifaresti?

Non rifarei L’Isola dei Famosi per tutti i motivi che ti ho appena detto. È un’esperienza, però, che ti fortifica e ti fa capire fino a dove la tua mente e il tuo corpo si possono spingere; inoltre impari a convivere con persone che prima non conoscevi.

Giorgia Venturini parla di Soleil Sorgé

Giorgia Venturini all’Isola dei Famosi ha avuto parecchi diverbi. La naufraga non è riuscita ad instaurare un bel rapporto con tutti e in particolare con Soleil Sorgé pare sia nata un’antipatia. In esclusiva ai nostri microfoni il parere dell’ex protagonista di Saranno isolani su Soleil.

Con i naufraghi hai avuto non pochi diverbi, in particolare pare che Soleil non ti sia molto simpatica: esprimi un parere su di lei?

Non mi è piaciuto il suo modo di porsi all’interno del gruppo. Ha cercato di farsi conoscere e non di conoscere gli altri. Si è imposta. Questa è stata una cosa che ha dato fastidio un po’ a tutti. Poi c’è l’aneddoto in cui lei continua a dire di non avermi conosciuto, ma sai quando sei in un appartamento con due o tre persone è difficile non riconoscerla dopo un mese…

Il più vero e il più falso tra i naufraghi?

Uno dei più veri è sicuramente Paolo Brosio. Mentre non parlerei di più falso, ma di più stratega. Ed è la mia adorata Marina La Rosa. Mi piace il suo modo di giocare, perché è un gioco e va apprezzato il modo di giocare dei concorrenti.

Chi merita di vincere L’Isola dei Famosi?

Senza dubbio Paolo Brosio. Si è dedicato tantissimo a quest’isola ed ha un progetto straordinario, perché in caso di vittoria devolverà tutto alla sua associazione per finire la costruzione di un ospedale. Ha dato tutto per quest’isola e quando è stato male si è affidato alla preghiera e non ha mollato, come avrebbe fatto qualcuno nelle sue condizioni.

Abbiamo intervistato di recente Alice Fabbrica e lei ha detto che tu sei stata una delle più false perché da casa ha visto una persona diversa rispetto a quella che aveva conosciuto. Come le rispondi?

Io le rispondo con un sorriso. Secondo me Alice deve crescere. Era un gioco ed io ho giocato, ma ho sempre detto quello che pensavo, se non a lei personalmente, l’ho detto nei confessionali. Sono cose che le abbiamo detto sempre tutti, sia io che Yuri. Deve far venire fuori di più il suo carisma e il suo carattere. Non le abbiamo parlato dietro, ma abbiamo detto ciò che le circostanze evidenziavano.

Dopo L’Isola dei Famosi qual è il tuo sogno?

Io vorrei condurre un programma tv. Sto continuando a lavorare anche in radio e a breve inizierà il mio programma radiofonico.

Ringraziamo Giorgia per l’intervista e le auguriamo un futuro lavorativo roseo.

mm
Diplomato al Liceo classico, frequento il terzo anno del Cdl in Lettere moderne. Sono Giornalista pubblicista da aprile 2017 e scrivo principalmente di calcio, anche se in passato mi sono occupato molti di spettacolo, gossip e TV. Scrivere è più che una passione per me e spero che mi seguiate in tanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here