L’investigatore Wolfe, su Real Time!

La mattina di Real Time inizia con un documentario a carattere investigativo, che ha già fatto appassionare il pubblico del piccolo schermo “a stelle e strisce”, e promette di farlo anche con quello italiano, sto parlando de “L’investigatore Wolfe”.

Qualche curiosità sul programma

Si tratta di un docu reality americano, completamente incentrato sulla vita, ed in particolare, sul lavoro di un investigatore privato americano: Brian Wolfe.

L’aspetto che lo rende perticolarmente interessante è sicuramente il fatto, che ogni puntata racconta minuziosamente i dettagli dei casi (per lo più di sospetti di tradimento da parte del partner), che Wolfe e la sua “assistente”, McCathy, sono chiamati a risolvere.

Dalla testimonianza diretta delle persone coinvolte, alla ricerca delle prove condotta da Wolfe (anche attraverso l’uso di microspie poste nei luoghi dove solitamente “agisce” il sospettato), con il preziosissimo aiuto di McCarthy (che spesso riceve l’incarico di intrufolarsi in casa del sospettato per delle “ricerche sul campo”), fino alla risoluzione del caso, che molto spessa presenta “colpi di scena” incredibili, anche per lo stesso Wolfe.

Inoltre lo spettatore ha modo di seguire le indagini, attraverso le immagini “inedite” di una telecamera situata nella macchina di Wolfe…

Quindi se anche voi siete appassionati di tutto ciò che riguarda l’investigazione, non vi resta che sintonizzarvi su Real Time ed iniziare le indagini.

Buona visione!

Dal Lunedì al Venerdì alle 6:30 (su Real Time, canale 31).

N.B: Giorni e orari possono essere soggetti a modifiche.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBeautiful, puntate dal 24 ottobre
Prossimo articoloIl vero volto di Stefano Bettarini, schieramenti, ipocrisie, e prese in giro nella Casa del GFVIP.
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.