La Prima della Scala di Milano 2016 – la diretta su Rai Uno alle 17:45 | Madama Butterfly

Impossibile non parlare dell’evento annuale che attira amanti dell’opera (e curiosi) in quel di Milano.

Questa sera, infatti, la capitale italiana della moda indossa il suo abito migliore per ospitare un evento al quale partecipano:

  • capi di stato;
  • autorità;
  • personaggi famosi provenienti da tutto il mondo.

Come da tradizione, il 7 dicembre di ogni anno va in scena la Prima della Scala, lo spettacolo che apre la nuova stagione del Teatro per eccellenza di Milano e d’Italia.

Il 2016 è l’anno di un grande ritorno: quello della Madama Butterfly, prima versione di Puccini, in due atti, che viene eseguito dopo ben 112 anni.

La trama:

L’opera narra la vicenda della geisha 15enne (Cho-Cho-San, appunto) comprata e sposata dal luogotenente americano F.B. Pinkerton. Sarà a quest’ultimo che la piccola San, tre anni dopo, lascerà il figlio prima di togliersi la vita. Un Pinkerton vigliacco, visto che a richiedere il figlio sarà la sua nuova moglie americana Kate, mai così protagonista come nella versione che verrà riproposta dal 7 dicembre. E in altre sette date, fra il 10 dicembre e l’8 gennaio.

I prezzi delle repliche saranno decisamente più contenuti (15-250 euro) rispetto a quelli della Prima: 50 (galleria) – 2mila euro per un posto in platea.

I personaggi presenti:

Le imminenti dimissioni di Renzi trattengono a Roma le principali autorità italiane, rispettivamente:

  • Presidente della Repubblica;
  • Presidente del Senato;

Ma la Scala di Milano accoglierà ugualmente personaggi illustri come:

  • Carla Fracci;
  • l’ex re di Spagna Juan Carlos;
  • Roberto Bolle;
  • l’ambasciatore del Giappone Kazuyoshi Umemoto;
  • il direttore del Bolshoi Vladimir Urin;
  • vip nostrani e stranieri.

La prima della Scala in tv:

La distanza, il lavoro o altri impegni vi impediscono di ‘fare un salto a Milano’?

Nessun problema! Vi basterà sintonizzarvi su Rai Uno e su Rai 5 alle 17:45 per seguire quest’opera lirica pucciniana. L’evento, infatti, rimbalzerà sulle tv e nei cinema di mezzo mondo.

Curiosità:

La ‘prima volta’ di questa Madama Butterfly di Puccini fu un disastro di fischi e grida. Forse premeditato da alcuni rivali… La storia si ripeterà? Ai posteri l’ardua sentenza.

Durante l’anteprima dedicata ai giovani, l’opera pucciniana ha riscosso un successo tale da essere salutata con 15 minuti di applausi.

L’evento verrà proiettato nelle carceri.

CONDIVIDI