Italia’s Got Talent: la finale ed il VINCITORE!

Italia's got Talent

Dopo nove puntate eccoci giunti alla finale. Durante la puntata si sono esibiti 14 artisti, di cui quattro Golden Buzzer. Com’è andata la finale e chi è stato il vincitore? Ecco qui il riassunto.

I primi concorrenti in gara sono i Grugliasco, che hanno portato un’esibizione davvero spettacolare. Il secondo è Senmaru, a mio parere porta una performance un po’ debole per la finale diciamo anche già vista… E arriva Beatrice Bonetti (Golden di Nina) che canta una canzone di Bob Dylan e si conferma molto brava ed emozionante.

Quarta esibizione: Marco e Elisa. Ho solo una parola per loro che è wow! Emozione allo stato puro. Arriva Maida: l’uomo delle sfere. Bravo si, però troppo poco per la finale… Moses, il suonatore di fisarmonica, porta qualcosa di straordinario.

Il pubblico lo adora e, per adesso, è il mio preferito. Un grandissimo artista davvero. Lucrezia Petracca (Golden di Frank) sinceramente era andata molto meglio alle audizioni. Kira porta una grandissima energia ed emozione.

Arriva Phino e dopo l’esibizione mi viene da dire: ma veramente? Non ho riso neanche una volta! Per fortuna arrivano gli Inequalities (Golden di Bisio) che riportano alto il livello della finale. Arriva Siliana (Golden di Luciana) che devo dire è stata molto brava. Giorgia la comica sempre attutale e divertente fa sorridere tutti.  Shorty balla sempre molto bene e sarà d’ispirazione per molti.

La coreografia che lo circonda è in perfetta sintonia con il suo stile. Ultimo concorrente ad esibirsi è Ivan che porta un pezzo di jazz fatto veramente bene. Bravissimo.

E dopo tutte queste esibizioni arriva il momento di decretare il vincitore che è…… MOSES!

VIDEO

CONDIVIDI
Articolo precedentePaolo Bonolis: “Via da Mediaset se…”
Prossimo articoloIl film da vedere stasera, 15 maggio – La regola del sospetto
mm
Davide nasce a Pieve di Cadore l’11 Dicembre 1994. In un piccolo paese del Bellunese cresce e frequenta l’Istituto Tecnico Commerciale dove nascono le sue passioni, tra le quali, quella della televisione. Ed è così che scopre la passione anche per i cosiddetti programmi “trash” spostando la sua attenzione ai programmi di Canale5, Italia1, DMAX, RealTime, TV8 e Canale9.