Elena Sofia Ricci: dopo Che Dio ci aiuti 5 sarà Rita Levi Montalcini

elena sofia ricci

Elena Sofia Ricci dovrà presto interpretare un nuovo ruolo per un film tv per la Rai. Dismessi i panni della divertentissima Suor Angela, infatti, la bravissima attrice, che nell’ultimo periodo ha affrontato un lutto molto importante, dovrà calarsi in un personaggio completamente diverso da quello interpretato negli ultimi mesi. Quale? Ecco tutte le primissime anticipazioni.

Elena Sofia Ricci nuovo personaggio: da Suor Angela a …

Secondo una prima e piccola nostra esclusiva Elena Sofia Ricci sarà presto Rita Levi Montalcini. La bravissima protagonista di Che Dio ci aiuti 5, che tanto successo ha riscosso nei panni di Suor Angela, diventerà, per un film per la tv, in onda in Rai, la senatrice a vita italiana che nel 1986 ha vinto il Nobel per la medicina.

Altre indiscrezioni ancora non ve ne sono. L’annuncio, però, arriva a qualche giorno di distanza dalle confessione della stessa attrice di essere molto impegnata per i prossimi due anni.

Quanto Tv Sorrisi e Canzoni le ha infatti chiesto, così come vi avevamo già riportato, se fosse pronta a girare Che Dio ci aiuti 6, la Ricci ha infatti risposto di essere molto legata a Suor Angela lasciando intravedere uno spiraglio ai fan per la realizzazione di una nuova stagione della fiction. L’attrice ha però smorzato sin da subito la gioia dei telespettatori annunciando di essere impegnata e prolungando così i tempi di attesa di una nuova stagione dell’amatissima serie.

Rita Levi Montalcini: la vita

Perché proprio Rita Levi Montalcini? La famosissima neurologa nata a Torino il 22 aprile del 1909 e morta a Roma il 30 dicembre del 2012 ha sicuramente lasciato un segno indelebile nella storia.

Rita Levi Montalcini, nella sua vita, ha vinto numerose battaglie. In primis quella con la sua famiglia e la società dell’epoca. Con coraggio ed un pizzico di cocciutaggine, infatti, senza farsi legare nelle maglie dello stereotipo che la voleva a casa pronta ad accudire la famiglia, la Montalcini si è iscritta alla facoltà di Medicina a Torino. Dopo la laurea la Montalcini ha effettuato un corso di specializzazione triennale in neurologia e psichiatria. Nel 38, però, a causa delle leggi razziali la Montalcini ha dovuto lasciare, perché ebrea, la sua Torino per rifugiarsi a Bruxelles. Nulla ha però fermato le sue ricerche ed i suoi studi.

Negli anni la Montalcini si o poi spostata in America per continuare i suoi studi e collaborare con gli scienziati più illustri del momento. Le scoperte sono state sensazionali e i riconoscimenti da parte del mondo accademico, e non solo, non hanno tardato ad arrivare.

La vita di Rita Levi Montalcini non è stata dedicata, però, solo alla scienza, ma anche alla politica.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here