Cristian Imparato: “Sono un ragazzo normale. La musica è il mio baricentro”.

Fan della SuperGuida, oggi un ritorno incredibile,  attesissimo dai fan che in questi anni non hanno mai dimenticato il talento eccezionale e la dolcezza di un ex bambino prodigio!! Cristian Imparato.

Si è fatto conoscere a “Io Canto”, il talent tv di Gerry Scotti, che ha vinto nel 2010, stupendo tutti con la sua bellissima voce!

Indimenticabile la sua performance nell’interpretazione del brano di Lara Fabian: “ Adagio” su musiche di Albinoni!

Cristian Imparato adora cantare da sempre. A 4 anni il suo microfono era il telecomando della TV. Proporzionalmente con l’età la sua passione per il canto cresce. La sua voce è molto apprezzata in Chiesa durante le funzioni religiose.

Nel 2010 il fratello lo iscrive a “Io Canto”, il talent televisivo condotto da Gerry Scotti su Canale 5. Ne diventa sin da subito il protagonista assoluto vincendo la sua edizione e partecipando alle successive come ospite. Quell’esperienza gli offre la possibilità di vivere un sogno.

Conosce e duetta con dei veri e propri giganti della musica leggera italiana ed internazionale:

  • Lara Fabian
  • Claudio Baglioni
  • Michele Zarrillo
  • Renato Zero

e ha l’opportunità di volare negli USA per frequentare “New York Film Academy”; studiando oltre al canto anche recitazione e danza.

In America conosce il produttore discografico David Foster.

Il Rientro in Italia

Rientrato in Italia continua a studiare danza e ancora oggi continua ad allenarsi ed a frequentare stage di perfezionamento. Il bambino prodigio di “Io Canto” oggi è diventato un bellissimo ragazzo.

Il 2015 è l’anno della maggiore età per Cristian: prende la patente, si diploma in lingue, si innamora. Ma il suo nuovo progetto artistico si interrompe prima del lancio per ragioni di salute. Un crollo morale e fisico per il cantante palermitano.

Dunque a 20 anni Cristian Imparato, è un uomo. Sbocciato come un fiore, migliorando la voce e mostrando un look decisamente “Wow” che ha mandato in visibilio milioni di fan che ne hanno apprezzato la trasformazione!

Ora è tornato per presentare una cover di ‘Over the rainbow’ che uscirà nei prossimi giorni; il 16 dicembre per l’esattezza, fino al tour e al disco di inediti previsto nei primi mesi del 2017.

L’intervista

Cristian il cambiamento fisico è notevole, da ragazzino con occhiali e apparecchio ai denti ti sei trasformato in un bellissimo ragazzo! La bellezza, per chi vuole essere ed è sostanzialmente un cantante(come te), è importante a tuo avviso, o conta solo la voce?

Certamente aiuta nell’approccio iniziale. Per questo mestiere sia la voce che l’aspetto fisico sono componenti importanti per quella che è l’estetica. Io credo che un cantante però debba sapere principalmente trasferire emozioni

Che esperienza è stata la tua ad “Io Canto”? insomma quando si è ragazzini, poco importa il contesto, l’importante è divertirsi, tu come hai affrontato il talent? Lo consiglieresti per chi è talentuoso come te, o meglio non bruciare le tappe?

Io l’ho affrontato con tanto divertimento indubbiamente si bruciano delle tappe ed è importante avere vicino le persone giuste.

Con il senno di poi, è stato meglio partecipare da piccolo ad un talent show, o avresti preferito partecipare in età più adulta ad altri talent, tipo Amici, X Factor,The Voice?

Non so, io ho avuto la fortuna di fare “Io canto” e potessi tornare indietro lo rifarei.

I tuoi genitori ti hanno sempre sostenuto e ti hanno seguito in tutto ciò che hai fatto, ora che stai per tornare a quel mondo, fatto di interviste, prove, sala di registrazione, pensi di chiedere sempre l’aiuto dei tuoi? o preferiresti affrontare tutto da solo?

La famiglia resta un punto di riferimento fondamentale ma a 20 anni è anche giusto muoversi in autonomia seguendo un percorso pianificato professionalmente

A causa di una delusione d’amore hai avuto problemi di salute, per l’abuso di farmaci antibiotici e antidolorifici. Ora come stai? Pronto a rimetterti in carreggiata? Sei innamorato ora?

Qualche anno fa ho avuto la mia prima vera storia d’amore che è finita lo scorso anno provocandomi una enorme delusione. Nulla ha a che vedere con l’intossicazione che ho avuto ad Ottobre dello scorso anno a causa di un errato dosaggi di antibiotici e antidolorifici. Sono innamorato? Chissà!

16 dicembre l’uscita del nuovo singolo <Over the Rainbow>

Il 16 dicembre uscirà sui principali store il nuovo singolo, una cover di “Over the Rainbow” eletta dai discografici statunitensi come la migliore del XX secolo. In breve questo testo è diventato un inno di liberazione per i più deboli, e per le minoranze. Come mai questa scelta così impegnativa, per il tuo ritorno? Cosa vuoi comunicare?

E’ un brano che mi è piaciuto da sempre. Non c’è una versione che non mi sia piaciuta. Oltre alla gradevolezza melodica è un pezzo che porta in se un grande messaggio di pace e di speranza.

Vivo in una terra in cui tutti i giorni arrivano disperati alla ricerca di libertà e di opportunità, purtroppo di qualcuno arriva solo il corpo esanime.

Gli ultimi che nella speranza della vita trovano la morte. Difronte a queste tragedie non si può rimanere inermi e nel mio piccolo vorrei contribuire a sensibilizzare l’opinione pubblica a non aver paura di chi ha un diverso colore della pelle, una diversa religione o un diverso orientamento sessuale.

Sono convinto che la diversità sia una ricchezza, un completamento e non se ne deve avere paura. “Over the rainbow” sintetizza tutto ciò ed ho azzardato una mia interpretazione che mi auguro incontrerà il gusto del pubblico.

A gennaio 2017 sarai in tour con lo spettacolo musicale “Per Te Io Canto” cosa ti aspetti da questa nuova avventura? Con te in scena i maestri di “ Diesis Ensemble”. Puoi anticiparci come si strutturerà lo spettacolo?

Sarà l’occasione per scambiare energie positive con il pubblico che verrà ad assistere allo spettacolo. 

Lo spettacolo si chiude con un omaggio a Leonard Cohen (Halleluja), a Lucio Dalla (Caruso) e con Adagio la canzone che più di ogni altra a caratterizzato la mia esperienza Artistico-televisiva.

Sanremo? In Futuro con un progetto degno della manifestazione

 Mentre sarai in scena, tuoi illustri colleghi si cimenteranno nell’avventura Sanremese. Immagino che per un cantante, Sanremo sia il “Sogno Proibito”. Tecnicamente e dal punto di vista canoro, credo che tu sia in grado di affrontare qualsiasi palco. Tuttavia, pensi di esserne emotivamente pronto?

Sanremo è la cattedrale della Musica Italiana ed indubbiamente mi farà piacere parteciparvi in futuro lavorando per tempo ad un progetto degno della più importante della più importante manifestazione Italiana

Cristian oltre al canto hai studiato anche danza e recitazione, tutto ci fa pensare che sei pronto per dei musical. E’ questo quello che vuoi proporre? Se si, quali sono i tuoi musical preferiti, e che magari ti piacerebbe interpretare?

Come premio per la vittoria di “Io canto” ho ottenuto la possibilità di frequentare a New York un accademia molto prestigiosa in cui ho studiato oltre al canto, recitazione e danza. Rientrato in Italia ho continuato a studiare Danza.

Nel mio futuro non ho l’obbiettivo di fare dei Musical.

Cosa significa per te, l’essere stato un bambino prodigio? Oggi, devi dimostrare il doppio di ciò che vali, in virtù del fatto che, nell’immaginario collettivo, sei qual ragazzino con la voce strepitosa che faceva commuovere per il bel canto?

Onestamente non mi sono mai sentito un prodigio, ho sempre creduto di essere un bimbo ed oggi un ragazzo normalissimo con qualche dote e tanti difetti.

E’ altrettanto vero che la popolarità ottenuta da bimbo crea importanti aspettative che un pò mi spaventano ma nel contempo mi stimolano ad impegnarmi ed a cercare di dare il meglio delle mie possibilità.

Siamo in dirittura d’arrivo e l’intervista si conclude qui, ringraziandoti a nome personale, e di SuperGuida tv per la disponibilità e l’averci preferito per lanciare le tue ultime novità. Chi è Cristian Imparato? E cos’è per te la Musica?

Cristian Imparato è un ragazzo normale. La musica è il suo baricentro.

Se volete scaricare le canzoni di Cristian cliccate qui eccovi il link ad itunes

Vi lascio con un video messaggio di saluto di Cristian in esclusiva per SuperGuidaTv

CONDIVIDI
Articolo precedenteThe Undateables – L’amore non ha barriere, Domenica su Real Time!
Prossimo articoloIl film da vedere stasera, 11 dicembre – Billy Bathgate – A scuola di gangster
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..