Chiara Francini abbandona la conduzione di “Domenica In”. Scopriamo perchè!

Chiara Francini, che finora, si  è distinta per la sua bravura, simpatia e versalità, lascia il programma-Domenica In– per un periodo di tre mesi: da febbraio a maggio.

Il motivo? scopriamolo insieme…

Semplicemente perchè l’attrice è impegnata in teatro.

L’attrice, in una recente intervista al settimanale “Tv Sorrisi e Canzoni“, spiega perché abbandona (per ben tre mesi) il contenitore  domenicale di Rai Uno condotto da Pippo Baudo.

Sarò impegnata a teatro con Due, un testo scritto e diretto da Luca Miniero in cui recito a fianco di Raoul Bova.
Poi a maggio tornerò al fianco di Pippo”.

Beh un forfait alquanto bizzarro, dal momento che per preparare un lavoro teatrale ci vuole del tempo, e non si può improvvisare!

Ergo, prima di accettare il ruolo di co-conduttrice assieme a Baudo, avrebbe dovuto  verificare se le due cose potessero coesistere, altrimenti fare una scelta.

Cosa sarà successo in realtà? Insomma. Non era proprio possibile riuscire ad incrociare date e impegni dei due progetti?

Ma chi è chiara Francini? Qualcosa su di lei…

Nata a Firenze, il 20 dicembre del 1979 studia al Liceo ginnasio Dante e si laurea nell’Ateneo fiorentino, in Lettere con una tesi in italianistica con il punteggio di 110 e lode. Conosce 5 lingue straniere:

  • inglese,
  • francese,
  • tedesco,
  • portoghese e spagnolo.

La sua formazione artistica inizia in  Teatro.  Approda in televisione grazie a Marco Giusti, che le offre due ruoli fissi nei suoi programmi BlaBlaBla e Stracult. A cui seguono le fiction tv per la Rai:

  • Radio Sex, di Alessandro Baracco
  • Le ragazze di San Frediano, per la regia di Vittorio Sindoni
  • infine nel 2007 è Marzia Meniconi, una delle protagoniste di Gente di mare 2.

Chiara Francini tra Cinema e Fiction

  • Per Leonardo Pieraccioni diventa Giustina in “Una moglie bellissima”, in cui canta personalmente le due canzoni del musical Grease, facenti parte della colonna sonora del film;
  • Francesco Patierno la sceglie per “Il mattino ha l’oro in bocca”;
  • Spike Lee le affida il ruolo di Fabiola, una delle vittime della strage nazista di Sant’Anna di Stazzema nel film “Miracolo a Sant’Anna”.

Nel 2009 partecipa alla miniserie televisiva in 2 puntate dal titolo Le segretarie del Sesto, in cui interpreta Treccia.

Ed un altro  film per il grande schermo: Feisbum! Film composto da 8 episodi, ispirato al famoso social network <Facebook>. E poi ancora Maschi contro femmine, regia di Fausto Brizzi nel 2010 e Femmine contro maschi , regia di Fausto Brizzi nel 2011.
Insomma la nostra Chiara Francini è una stacanovista, non si ferma mai e fila via, proprio come un treno!!

Gli altri film e le fiction, passando per il teatro, sono numerosissimi e sarebbe troppo lungo elencarvelo qui.

CONDIVIDI