Bim Bum Bam torna in tv: il nuovo progetto – Le differenze tra la tv dei ragazzi di ieri e di oggi

Bim Bum Bam

Un noto settimanale ha lanciato da poco un’indiscrezione che, se confermata, renderebbe felici un sacco di bambini, soprattutto quelli che lo erano circa 20/30 anni fa! Potrebbe tornare sui nostri schermi Bim Bum Bam! Sì, proprio lui, il programma pomeridiano che ci faceva compagnia durante le nostre merende, un appuntamento a cui era vietato mancare!

Il ritorno di Bim Bum Bam: l’indiscrezione

Italia 1, il canale che ha lanciato Bim Bum Bam più di 35 anni fa, sembra stia pensando di riportare “in vita” l’amatissima tv dei ragazzi. Con qualche piccola modifica, apportata per adeguarsi ai tempi odierni, dove regna la tecnologia. Quindi, oltre a cartoni animati e sketch, verranno inseriti contenuti “social” (gli sms e le mail sostituiranno l’indimenticabile angolo delle letterine? Sigh!).

Ecco quanto dichiarato:

Il progetto resterebbe ancorato all’idea di base: un programma per bambini, ma adeguato ai giorni nostri con un pizzico di social e web che verranno inseriti nel programma.

Bim Bum Bam story: i presentatori e Uan

Bim Bum Bam ha tenuto compagnia ai bambini (e anche ai loro genitori!) per oltre 20 anni: è andato in onda infatti per la prima volta nel 1981, terminando nel 2002. Dall’esordio fino al 1991 è stata la rete Italia 1 a trasmettere Bim Bum Bam, poi dal 1991 al 1997 è passato su Canale 5, per tornare a Italia 1 fino alla sua ultima puntata, nel luglio del 2002.

Sicuramente se dobbiamo associare al programma il nome di un presentatore, ci viene subito in mente Paolo Bonolis, che insieme a Manuela Blanchard e al loro amico peloso Uan ha dato vita a siparietti divertentissimi.

Ma non dimentichiamoci di Carlotta Brambilla, Deborah Magnaghi, Marco Bellavia, Roberto Ceriotti e Carlo Sacchetti, che hanno preso le redini di Paolo conducendo fino al 2000. Quando purtroppo furono cancellati gli intermezzi e per gli ultimi due anni Bim Bum Bam diventò un semplice contenitore di cartoni animati.

Bim Bum Bam: i cartoni cult e le sigle

Se si pensa a Bim Bum Bam non si può non pensare alla regina delle sigle dei cartoni animati: Cristina D’Avena! Insieme a lei abbiamo cantato decine e decine di sigle, che anche oggi ci ronzano in testa come se fosse ieri!

Mila e Shiro, Memole, Occhi di gatto, Lady Oscar, Pollon, Kiss me Licia, e chi più ne ha più ne metta! Ragazzi, quelli sì che erano cartoni!

E la nostra Cristina è stata anche attrice, per chi non lo ricordasse: ha interpretato il ruolo di Licia nel telefilm tratto dall’omonimo anime giapponese.

Bim Bum Bam in chiave moderna: sogno o realta?

Certo, se Bim Bum Bam tornasse nelle nostre case sarebbe magnifico! Ma la nuova versione, con spazi dedicati al “social” e con presentatori probabilmente cambiati, a noi nostalgici piacerebbe davvero così tanto?

E chissà se verranno riproposti i nostri vecchi cartoni o se, al contrario, saranno rimpiazzati da quelli di oggi?

Voi cosa ne pensate? Come vorreste che sia il nuovo Bim Bum Bam?

mm
Sono Valentina B., classe 1979, marchigiana. Ho un marito e un bimbo bellissimo e faccio la mamma a tempo pieno, il mestiere più duro e più bello del mondo! Mi piace scrivere e sono un'appassionata di libri, soprattutto romanzi. Amo il cinema e la televisione. Sono una nostalgica : adoro rivedere i vecchi film e programmi della mia infanzia e adolescenza e mi commuovo sempre!