Ascolti tv ieri, Portobello vs Tu si que vales | Dati Auditel 1 dicembre 2018

Tù sì que vales

Nuova sfida fra Portobello e Tu si que vales. Chi ha vinto, secondo gli ascolti tv ieri, 1 dicembre 2018? Chi ha avuto la meglio fra Antonella Clerici e la corazzata di Canale 5? Maria De Filippi, Belen Rodriguez, Rudy Zerbi, Teo Mammucari, Gerry Scotti e tutti gli altri hanno sempre vinto ogni sfida, ogni sabato sera. Come è andata quindi la finale dell’amatissimo programma dell’ammiraglia Mediaset? Ecco tutti i dati Auditel della prima serata.

Ascolti tv ieri, 1 dicembre 2018

Trionfa anche la finale di tu si que vales che vince col 29,8% e 5,3 milioni. Perde ancora lo show di Rai 1 Portobello che scende sotto i 3 milioni e segna il 14,1%.

Rai 1 – Portobello

Penultima puntata di Portobello con Antonella Clerici insieme a: Carlotta Mantovan e Paolo Conticini. Ospiti in studio: Claudio Amendola, attualmente protagonista della fiction Rai di successo “Nero a metà” e Bobo Vieri, da poco diventato papà della piccola Stella. La trasmissione ha conquistato 2.967.000 spettatori pari al 14.1% di share.

Rai 2 – NCIS Los Angeles

L’NCIS ha dovuto indagare sull’omicidio di una detenuta federale che era figlia adottiva di un noto contraffattore. Callen è stato, inoltre, convocato dall’ufficio affari interni dell’ATF per discutere le azioni di Anna Kolcheck. Questa la trama del nuovo episodio della serie tv americana che ha entusiasmato una media di 1.302.000 spettatori pari al 5.7% di share mentre Bull ha raccolto 1.069.000 spettatori pari al 5.2% di share.

Rai 3 – Vero dal vivo – Francesco De Gregori

Il film documentario che ha raccontato il vissuto realistico di un uomo e del suo bisogno incessante di fare musica ha portato a casa, una media di 840.000 spettatori pari ad uno share del 4%.

Rete 4 – Il padrino

Marlon Brando, Al Pacino, James Caan, Richard S. Castellano, Robert Duvall e Sterling Hayden sono stati i protagonisti del film cult Il Padrino. La storica pellicola ha incollato davanti al teleschermo, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 814.000 spettatori con il 4.8% di share.

Canale 5 – Tu si que vales

Sedici finalisti si sono dati battaglia, al televoto, per aggiudicarsi la vittoria della nuova edizione di Tu si que vales. Iva Zanicchi, Rudy Zerbi, Maria De Filippi, Teo Mammucari e Gerry Scotti hanno potuto godersi la serata senza dover votare ogni performance. Persino i tre finalisti della scuderia Scotti hanno utilizzato la loro esibizione migliore per portarsi a casa la vittoria ed impressionare piacevolmente il pubblico. Ospite in studio: Emma Marrone. L’amatissimo programma ha chiuso i battenti portandosi a casa 5.325.000 spettatori pari al 29.8% di share.

Italia 1 – L’era glaciale 3 – L’Alba dei dinosauri

Manny e Ellie, pronti ad avere un bambino, hanno visto sconvolgersi alcuni equilibri storici. Diego ad esempio ha iniziato a sentire di non avere più lo smalto di una volta mentre Sid ha iniziato a desiderare di sperimentare la “maternità” a tutti i costi. Quest’ultimo ha quindi iniziato a badare tre cuccioli di dinosauro nati da uova trovate per caso. Da qui ha preso il via la nuova avventura dei più amati protagonisti dei film d’animazione. La pellicola ha divertito una media di 1.169.000 spettatori. Share pari a 5.4 punti percentuali.

La 7 – Professor T

Un famoso uomo d’affari ha subito un tentato omicidio che, per fortuna, non è andato a buon fine. Pochi giorni dopo, però, la vittima del tentato omicidio è sparita nel nulla. Il telefilm ha ottenuto, secondo gli ascolti tv di ieri, 260.000 spettatori con uno share pari all’1.6%.

TV8 – World Invasion

Il sergente Michael Nantz è ritornato nei Marines quando una pioggia di meteoriti lanciati sulla Terra da alieni che la vogliono invadere. Nantz ha dovuto lasciarsi il passato alle spalle ed iniziare ad obbedire agli ordini di Martinez per localizzare un gruppo di civili rimasti intrappolati dagli invasori e portarli in salvo. La pellicola ha tenuto con il fiato sospeso una media di 316.000 spettatori con l’1.5% di share.

Nove – A.C.A.B All Cops Are Bastards

Per Cobra, Negro e Mazinga, essere celerini, agenti della Sezione Mobile, era uno dei lavori più ingrati che possano esistere. Lavorando in strada i tre hanno dovuto costruirsi in fretta una corazza per resistere ai numerosi episodi di guerriglia urbana. Come se non bastasse si sono dovuto, però, anche guardare dalla diffidenza dei colleghi della polizia, non sempre favorevoli ai loro metodi spesso violenti e carichi d’odio. Al trio si è poi aggiunto Adriano, una nuova recluta da addestrare e a cui impartire le regole base dei celerini. Il film ha interessato una media di 284.000 spettatori con l’1.4% di share.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here