Ascolti tv ieri sera, Don Matteo 12 vs Che bella giornata | Auditel 23 gennaio 2020

Don Matteo 12

Don Matteo 12 contro Che bella giornata, ovvero, per la seconda volta, Terence Hill contro Checco Zalone: chi ha vinto secondo gli ascolti tv di ieri sera, 23 gennaio 2020? Ecco tutti i dati Auditel. Tanti erano però i programmi in onda oltre a quelli sulle due ammiraglie. Analizziamo dunque insieme le preferenze del pubblico.

Ascolti tv, Don Matteo 12 contro Che bella giornata. Dati Auditel ieri sera – 23 gennaio 2020

Ottimo Don Matteo, la serie tv cresce rispetto alla settimana scorsa: 6.162 e 26,8%. Zalone si difende bene visto che il suo film è stato visto e rivisto. 2.600.000 spettatori pari al 11,5%; Fiacche le seconde linee Rai. Talk politici in spolvero: 6,7% per Dritto e rovescio; 6,3% per Piazza pulita.

Don Matteo 12 su Rai 1

Il Capitano Tommasi ha ricevuto un colpo in testa e ha dimenticato tutto il suo passato, o quantomeno ne ha dimenticato una bella fetta. Non sapendo più cosa facesse a Roma e come mai fosse sposato con Lia e non con Bianca, Tommasi ha avuto un periodo di smarrimento che ha vinto grazie ai suoi amici di sempre.  Nel frattempo Don Matteo e Cecchini hanno dovuto indagare su un caso davvero molto intricato che si è scoperto essere collegato all’aggressione di Tommasi. La serie tv con Terence Hill ha incollato davanti alla tv una media di 6.162.000 spettatori pari al 26.8% di share.

American Assassin su Rai 2

Mitch Rapp, studente universitario e in procinto di sposarsi, ha perso la sua fidanzata in un attentato da parte di terroristi islamici. Nei mesi seguenti ha tagliato i ponti con la civiltà e si è addestrato per infiltrarsi in una cellula terroristica, con il solo scopo di uccidere gli assassini della sua ragazza. La pellicola ha raggiunto una media di 1.126.000 spettatori pari al 4.6% di share.

Chef la ricetta perfetta su Rai 3

Quando lo chef Carl Casper ha perso improvvisamente il lavoro in un prestigioso ristorante di Los Angeles per aver rifiutato di compromettere la sua libertà creativa, si è ritrovato a decidere cosa fare della sua vita. Ritrovandosi a Miami, insieme alla sua ex moglie, il suo amico e suo figlio, lo chef Carl ha aperto un chiosco ambulante. Durante il viaggio, Carl è tornato al suo passato per ritrovare la passione per la cucina e l’entusiasmo per la vita e l’amore. Il film ha appassionato una media di 774.000 spettatori pari ad uno share del 3.2%.

Dritto e Rovescio su Rete 4

Paolo Del Debbio ha intervistato il leader della Lega Matteo Salvini sui temi che lo vedono al centro delle cronache: dal caso “Gregoretti” al digiuno in suo sostegno, dall’imminente voto in Emilia-Romagna alle Sardine, passando per i problemi interni del Partito Democratico e alla crisi del Movimento 5 Stelle. Al centro della puntata l’imminente voto del 26 gennaio: le elezioni in Emilia-Romagna saranno un referendum su Salvini? Se ne è discusso con l’europarlamentare del PD Elisabetta Gualmini, la deputata di Forza Italia Laura Ravetto e i giornalisti Chiara Geloni e Giuseppe Cruciani. Spazio infine ad un’intervista a tutto tondo a Iva Zanicchi, che ha appena “soffiato” 80 candeline. La trasmissione ha così interessato una media di 1.233.000 spettatori con il 6.7% di share.

Che bella giornata su Canale 5

Il film di Checco Zalone, in replica, ha ottenuto, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 2.606.000 spettatori pari all’11.5% di share.

Justice League su Italia 1

Il film del 2017 di genere azione, diretto da Zack Snyder, con: Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Ezra Miller, Jason Momoa e Ray Fisher ha tenuto con il fiato sospeso una media di 1.502.000 spettatori pari al 6.6% di share.

Piazzapulita su La7

Lo show ha interessato secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 1.147.000 spettatori con uno share del 6.3%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here