Antonio Polese: Il Boss delle cerimonie!

Nella variegata “offerta televisiva” di Real Time, composta da programmi dedicati ai più svariati temi (matrimoni, cucina, amore e chi più ne ha più ne metta), non poteva mancare, dopo Buddy Valastro, meglio conosciuto come, il Boss delle torte, anche il Boss delle cerimonie, che risponde al nome di Antonio Polese.

Il reality show è ambientato nel lussuosissimo Grand Hotel la Sonrisa, detto “il Castello”, per via delle sue sembianze che ne riportano alla memoria molti particolari:

dalla maestosità dell’edificio, all’arredamento, alle caratteristiche architettoniche ecc…

La peculiarità dei matrimoni c12elebrati nel “Castello”, sta nel fatto che sono intrisi dallo sfarzo e dallo “stile napoletano”, non è un caso, infatti, che la stessa sigla del programma (“Nu’ matrimonio napulitano”, cantata da Daniele Bianco), sia cantata in dialetto napoletano.

Come funziona ogni puntata

Prima di tutto vengono mandati i video di presentazione dei due fidanzati, nei quali si presentano (nome, cognome, di dove sono, da quanto stanno insieme e come si sono conosciuti).

Successivamente si recano (con le rispettive famiglie) da Antonio per accordarsi sui dettagli della cerimonia: il cibo, le decorazioni ecc…
Poi, finché lui si occupa dei preparativi, si passa alla prova del vestito della sposa (e dell’acconciatura) che inizia, immancabilmente a farle sentire le “farfalle nello stomaco” e a farle realizzare che il suo sogno sta per diventare realtà.

Infine viene mostrato, in ogni suo minimo dettaglio “sfarzoso”, il giorno del matrimonio: dall’arrivo della sposa, alla cerimonia, al pranzo svolto solitamente in più portate e reso ancora più raffinato dalla presenza di camerieri vestiti di tutto punto.

Insomma se anche voi volete trascorrere una serata all’insegna dell’eleganza e della raffinatezza non vi resta che seguire le “avventure” del “Boss delle cerimonie”.

Buon divertimento!

Dal Lunedì al Venerdì dalle 10:55 alle 12:20 (su Real Time canale 31).

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa leggenda di Tarzan torna al cinema
Prossimo articoloDebora Iurato, “tentata” da Fabio Ferrara?!
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.