Addio al “Boss delle cerimonie”, è morto il BOSS

È morto, all’età di 80 anni, Antonio Polese, titolare dell’hotel-ristorante ”La Sonrisa” di Sant’Antonio Abate (Napoli), un imprenditore diventato famoso con l’appellativo de <Il boss delle cerimonie>, per le sfarzose feste nuziali e di prima comunione organizzate nell’ambito di un real TV che esaltava aspetti trash e eccessivi di alcune cerimonie.

Originario di Sant’Antonio Abate, nel Vesuviano, Polese, ex macellaio, era balzato agli onori della cronaca locale grazie all’organizzazione di fastose cerimonie all’interno del suo ristorante, la Sonrisa.

La fama era poi cresciuta grazie al sodalizio con Mario Merola prima e con Gigi D’Alessio poi, fino alla consacrazione su Real Time con il reality Il boss delle cerimonie.

Il suo cuore non ha retto

A fine ottobre era stato ricoverato prima all’ospedale di Castellammare di Stabia e poi al Monaldi per uno scompenso cardiaco. Ieri era stato nuovamente ricoverato per scompensi cardiaci nella clinica Pineta Grande, sulla costa domiziana, dove è morto

I messaggi di cordoglio del web

Intanto la veglia funebre è partita sul web, con l’hastag #CiaoDonAntonio lanciato da Real Time, condiviso dai tanti fan del programma.

Eccovi uno degli ultimi video pubblicati sul web dove c’è Don Antonio con il suo medico