A C’è posta per te 2019 c’è la storia d’amore tra due ragazze (video)

c'è posta per te MARIA de Filippi

C’è posta per te: l’attesa storia d’amore tra due ragazze va in onda nella seconda puntata di sabato 19 gennaio 2019

In queste ore, un’anteprima video di C’è posta per te anticipa l’attesa storia d’amore tra due ragazze, in onda nella seconda puntata trasmessa da Mediaset, sabato 19 gennaio 2019 in prima serata su Canale5.

Protagoniste delle anticipazioni video diffuse sono due giovani donne che a breve convoleranno a nozze. Dal filmato, però, si intuisce che la famiglia di una delle due è evidentemente contraria all’unione civile:

Lo so – dice la ragazza – che non è facile accettare il fatto che sto sposando una donna, però Debora mi rende felice. Mi mancate.

E la notizia, in queste ore considerata la “prima storia a tinte lesbo” di C’è posta per te giunge anche in seguito all’annuncio ufficiale dei nuovi ospiti Al Bano, Romina Power e i calciatori della Juventus.

Così, dopo il “fai schifo” pronunciato da nonna Maria nella prima puntata, diventato già meme sui social, ora la De Filippi pare “rispolveri” l’amore gay in prima serata, anche per contrastare il debutto su Rai1 di Ora o mai più con Amadeus.

C’è posta per te 2019, il presidente di Arcigay Siracusa: “Maria De Filippi torna a trattare l’omosessualità. Non so come andrà a finire la puntata, ma auguro alle ragazze grande felicità”

Della storia d’amore tra le due ragazze raccontata a C’è posta per te 2019 ha parlato oggi anche Armando Caravini, il presidente di Arcigay Sicuracusa che così ha fatto sapere sul profilo Facebook dell’associazione:

Conosco Debora e ammiro il loro coraggio nell’affrontare la famiglia che non accetta questa unione.

Inoltre, nello stesso messaggio diramato sui social Caravini ha scelto di usare sentite parole di vicinanza verso le due protagoniste della trasmissione, augurando loro risolvere il tutto e di tornare a vivere una vita serena:

Non so come andrà a finire la puntata, ma auguro alle ragazze grande felicità. L’amore deve vincere su ogni pregiudizio.

Infine, Caravani ha sintetizzato bene anche la scelta di rinnovare – per così dire – la parte “gay friendly” del programma di Canale5 prodotto da Fascino p.g.t. Secondo Caravini, infatti:

Maria De Filippi torna così a trattare l’omosessualità nel corso del suo programma, come accaduto lo scorso anno, quando raccontò la storia d’amore di due ragazzi”.

C’è posta per te sempre più “gay friendly”

Del resto, non è la prima volta che C’è posta per te si affida a storie “gay friendly” nelle varie puntate andate in onda, soprattutto per quanto riguarda le edizioni più recenti della fortunata trasmissione.

E’ stato già così per Matteo e Francesco, il cui amore fu “sancito” televisivamente da Alessandra Amoroso e, prima ancora, per Andrea e Antonio, a cui “si deve” il primo bacio gay nella storia del programma.

Infine, insieme a queste due storie si ricorda anche quella di Emanuele, un figlio omosessuale cacciato di casa dal padre, incredibile ma vero, per il proprio orientamento sessuale.

+++++ AGGIORNAMENTO  ++++ 

Ecco il video intero della storia raccontata da Maria De Filippi con tutto quello che è successo durante la trasmissione

mm
Classe 1992, campano. Nel 2019 torno nel team di "Superguida tv" dopo la precedente esperienza del 2017 e dopo varie collaborazioni con altri siti di televisione: "Gossip e tv" (2018); "Nanopress"/"Televisionando" (2013 - 2017); "Davide Maggio" (2013). Dopo aver mosso i primi passi come giornalista e blogger grazie a "Corriere del Sannio" e "Fuori dal comune Castelvenere", nel 2014 conseguo anche la laurea in Scienze e tecniche psicologiche all'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Per info e comunicati stampa puoi scrivermi a questo indirizzo e-mail: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here