The Closer: molto più di un “bel faccino”!

Un altro, imperdibile, fiore all’occhiello di Top Crime è sicuramente “The Closer”, la serie tv poliziesca che mischia le “tinte del giallo” con “quelle del rosa” dell’attrice protagonista, Kyra Sedgwick.

Questa serie tv (costituita da sette stagioni e trasmessa negli Stati Uniti dal 2005 al 2012), e che ha riscosso un grandissimo successo nella sua terra d’origine, narra le vicende di Brenda Leigh Johnson, affascinante poliziotta trasferita alla Priority Homicide Division di Los Angeles (dopo aver lavorato per parecchio tempo nella CIA), nelle vesti di vice capo, ruolo, che ben presto, scatena forti discussioni tra i membri della squadra, specie tra gli uomini, che non vedono assolutamente di buon occhio il fatto che sia l’ultima arrivata, per di più, donna a dare gli ordini.

Grazie alla sua caparbietà e tenacia, mascherate da un “apparente” viso d’angelo, contornato da lunghi capelli biondi, dimostrerà ben presto tutto il suo valore, grazie alla sua particolare dote nel riuscire a far confessare anche i più tenaci e spietati criminali.

Dopo una prima, difficile, fase di inserimento, la squadra che le è stata affidata, non solo la “accetta” come capo, ma riesce anche a diventare la migliore del dipartimento (assumendo il titolo di “Major Crime Division”).

Come in ogni serie tv che si rispetti, alle vicende professionali dell’agente Johnson si mescolano quelle della sua vita privata, quasi inesistente, perché troppo spesso sacrificata a causa del lavoro.

Riuscirà Brenda a dimostrare il suo valore, come donna e come detective, convincendo anche i suoi colleghi più restii che non è solo un “bel faccino”?

Non ci resta che scoprirlo insieme su Top Crime.

Buona visione!

Sabato alle 21:10 (su Top Crime canale 39)

CONDIVIDI
Articolo precedenteDati Auditel 17 giugno: grande vittoria della Spagna
Prossimo articoloIl film da vedere stasera, 19 giugno – The Good Shepherd, l’ombra del potere
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.