Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro squalificati? La smentita: non è plagio

ermal meta moro

Già è polemica al Festival 2018: un “giallo” ha colpito una delle canzoni favorite di quest’anno. Ermal Meta e Fabrizio Moro, grande coppia canora della 68esima edizione di Sanremo, sono stati accusati di plagio, per la somiglianza del loro brano con uno del 2016. Vediamo i dettagli.

Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro sotto accusa

Dopo la fine della serata d’esordio di Sanremo 2018, sono arrivate diverse segnalazioni, prima sui social network poi allo stesso Dopofestival, di un presunto plagio che coinvolge Ermal Meta e Fabrizio Moro. Secondo le accuse, il brano Non mi avete fatto niente sarebbe molto simile ad un’altra canzone: Silenzio. Presentata alle selezioni di Sanremo Giovani 2016 da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali, venne scartata.

“Curiosamente”, fra gli autori del brano di Moro-Meta compare Andrea Febo, anche unico compositore di Silenzio.

Le somiglianze tra la canzone di Ermal Meta/Fabrizio Moro e quella di Ambra Calvani/Gabriele De Pascali

Ci sono delle parti palesemente identiche nel ritornello di Non mi avete fatto niente e Silenzio, sia per quanto riguarda il testo sia per quanto riguarda la musica. Nella prima si legge:

Non mi avete fatto niente

Non mi avete fatto niente

Non mi avete tolto niente

Questa è la mia vita che va avanti

Oltre tutto, oltre la gente

Queste, invece, le parole di Silenzio:

Non mi avete tolto niente

Non avete avuto niente

Questa è la mia vita che va avanti

Oltre tutto e oltre la gente.

La canzone di Calvani-De Pascali è subito sparita dal sito Rai . Nel seguente video, pubblicato da un utente su Youtube, potete ascoltare i due ritornelli messi a paragone: la somiglianza è davvero impressionante.

Ermal Meta e Fabrizio Moro a rischio eliminazione?

Non mi avete fatto niente, toccante brano che parla degli attentati terroristici verificatisi negli ultimi tempi, è uno dei favoriti del 68° Festival di Sanremo. Resterà in gara? Il regolamento prevede la presentazione esclusiva di canzoni inedite:

Le canzoni devono essere nuove al momento dell’iscrizione a Sanremo 2018 e rimanere tali sino alla loro prima esecuzione nel corso di Sanremo 2018.

Ermal Meta e Fabrizio Moro: non è plagio

Grande clamore, ma al momento l’esclusione di Non mi avete fatto niente è fuori discussione, poichè rispetta a pieno la legge. Viene così spiegato, dal vicedirettore di Rai 1 Claudio Fasulo, che

l’autore (Andrea Febo) aveva dichiarato la rielaborazione di un suo brano nei termini previsti dalla legge e dal regolamento.

E il regolamento prevede la possibilità di campionare o utilizzare stralci purchè entro un limite del 30 per cento.

Anche gli stessi Ermal Meta e Fabrizio Moro avevano spiegato precedentemente il progetto dell’autore.

Quindi potremo stare tranquilli: non si tratta di plagio, la coppia resterà in gara, per la gioia di tutti coloro che (come me) sperano nella vittoria di Non mi avete fatto niente!

L’appuntamento con la seconda serata del Festival di Sanremo 2018 è per stasera, mercoledì 7 febbraio, alle ore 20.35.

Nell’attesa, vi lascio con il video ufficiale di Ermal Meta e Fabrizio Moro e la loro bellissima Non mi avete fatto niente. Buona musica a tutti!

 

mm
Sono Valentina B., classe 1979, marchigiana. Ho un marito e un bimbo bellissimo e faccio la mamma a tempo pieno, il mestiere più duro e più bello del mondo! Mi piace scrivere e sono un'appassionata di libri, soprattutto romanzi. Amo il cinema e la televisione. Sono una nostalgica : adoro rivedere i vecchi film e programmi della mia infanzia e adolescenza e mi commuovo sempre!