Pokemon GO: la rivelazione dell’estate 2016!

Non è un film, non è una serie tv, non è un programma d’intrattenimento: è semplicemente la rivelazione dell’estate 2016! Questo videogioco, che dal 15 luglio è disponibile in italia su dispositivi Apple o Android, ha letteralmente battuto ogni record di download e visualizzazioni, conquistando miliardi di utenti in tutto il mondo.

Vi ricordate Pikachu, Squirtle, JigglyPuff e tutti gli altri animaletti che, verso la fine degli anni ’90, riuscirono a conquistare i vostri figli sia come cartoon che come videogioco?

Ebbene, quegli animaletti sono tornati, pronti a rendere ancora più reale la vostra avventura in loro compagnia. Ma occorre essere un giocatore esperto per poter entrare nel mondo di Pokemon GO? Assolutamente no: chiunque ci può giocare!

Basta registrarsi con un account.

Una volta effettuato l’accesso, avrete un unico obiettivo: scovare e catturare i Pokémon, nascosti un po’ ovunque. E qui viene il bello: questi simpatici amici non si trovano in un antro segreto o in un androne NASA, ma nelle strade della vostra città, nel percorso che fate per andare al lavoro o a scuola o nel supermercato dove state facendo la spesa.

L’App di Pokemon GO, infatti, si collega ad una mappa molto simile a Google Maps, che localizza i luoghi da voi frequentati e che vedete nel mondo “reale”.

Scopo del gioco è anche quello di esplorare il quartiere in cui vi trovate, per scoprire, magari, una targa che non avete mai notato nel “solito” tragitto che fate tutti i giorni.

Ed eccolo lì: un pokemon che attende solo di essere acchiappato: vi basterà inquadrarlo con la videocamera del vostro smartphone.

Grazie alla Realtà Aumentata, il Pokémon apparirà per magia: sarà sufficiente lanciargli una Poke Ball per catturarlo. Come? Strisciando il dito dalla palla bianca e rossa verso il Pokémon.

Pokemon Go diventerà una vera e propria mania?

Le stime di questi primi giorni sono molto ottimistiche a riguardo.

…e chissà che non venga nuovamente ideato un cartoon, per permettere ai più piccoli di scoprire in modo divertente non solo la propria città, ma anche le capitali ed i principali luoghi d’interesse del mondo intero.

Stay Tuned!

CONDIVIDI
Articolo precedenteCosa c’è stasera in tv? – 16 luglio 2016 | Una voce per Padre Pio | Ciao Darwin
Prossimo articoloIl film da vedere stasera, 17 luglio – Arlington Road – L’inganno
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).