Anna Tatangelo a Sanremo 2019 con “Le nostre anime di notte” | testo e video

Anna Tatangelo Sanremo 2019
Anna Tatangelo Sanremo 2019

Anna Tatangelo torna in gara a Sanremo 2019 con “Le nostre anime di notte”, una moderna ballad firmata da Lorenzo Vizzini: ecco testo e video

Anna Tatangelo è una delle protagoniste della 69esima edizione del Festival di Sanremo dove partecipa per l’ottava volta. A soli 15 anni ha trionfato nella categoria Nuove Proposte con “Doppiamente fragili” cominciando una brillante carriera. Oggi a 32 anni torna in gara con una ballad dal sapore moderno dal titolo “Le nostre anime di notte“.

Le nostre anime di notte di Anna Tatangelo

“Guardare ora quella ragazzina? Le direi che sono fiera di lei” con queste parole Anna Tatangelo ricorda la sua prima partecipazione al Festival di Sanremo a soli 15 anni. Di tempo ne è passato per la cantante di Sora, che quest’anno torna in gara con “Le nostre anime di notte“, una canzone in cui si parla d’amore. In particolare al centro della storia “una coppia in crisi che guardandosi negli occhi scopre di amarsi ancora”. Una canzone che sembrerebbe autobiografica per l’artista che recentemente è tornata con Gigi D’Alessio dopo una lunga crisi. Ecco il comunicato ufficiale sul brano:

Una ballad moderna, firmata da Lorenzo Vizzini che racconta di una notte rivelatrice. La storia di una coppia che dopo tante incomprensioni e frasi non dette, per la prima volta si rivela completamente al buio della notte, e tutto diventa improvvisamente più chiaro. E così come è evidente che niente potrà tornare mai uguale a prima, è altrettanto evidente che, al di là di tutti gli errori commessi e delle direzioni che prenderà il futuro, sarà impossibile per entrambi perdersi veramente.

Durante la quarta serata dei duetti Anna Tatangelo canterà sul palco con Syria.

Le nostre anime di notte di Anna Tatangelo: testo

Quante bugie ci siamo detti, amore
Quante parole da dimenticare
E continuare a negarlo è soltanto una fragilità
Allontanarsi non è mai la fine
Se si ha il coraggio di ricominciare
Ma non è facile quando si perde la complicità
E adesso siamo qui
Occhi negli occhi, senza nascondigli
Senza difendere più i nostri sbagli
O sfidarci tra noi
E finirà così
E forse è quello che vogliamo entrambi
Ma lo capisco da come mi guardi che in fondo lo sai
Che mai potremo perderci
E più ti guardo, e più vedo la parte migliore di noi
Ma ormai non serve illuderci
Non c’è bisogno di fingerci forti ed in fondo lo sai
Le nostre anime di notte
Quante bugie ci siamo detti, amore
E non è facile dimenticare
Che queste frasi in sospeso nascondono la verità
E adesso siamo qui
E siamo nudi per la prima volta
Senza il timore di fare una scelta e poi non scegliere mai
Mai potremo perderci
E più ti guardo e più vedo la parte migliore di noi
Ma ormai non serve illuderci
Non c’è bisogno di fingerci forti ed in fondo lo sai
Le nostre anime di notte
Sono più limpide che mai
Sono più limpide che mai
Mai
Potrei lasciarmi alle spalle la parte migliore di noi
Ma ormai non serve illuderci
Non c’è bisogno di fingerci forti ed in fondo lo sai
Le nostre anime di notte
Non si perderanno mai

Le nostre anime di notte: video

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here