Andrea Pinna: una perla tra le sue perle

Chi ha seguito Pechino Express 2015 non può non ricordarlo, questo piccolo e fragile personaggio che porta il nome di Andrea (per la precisione Antonio Andrea) Pinna. Minuto sì, fragile solo in apparenza, perché di forza ne ha avuta eccome, sia fisica che mentale, tanto che assieme al compagno di avventura Roberto Bertolini ( suo amico nonché personal trainer) ha conquistato la vittoria del programma, oltre al cuore del pubblico.

E’ grazie a lui se siamo arrivati fino in fondo perché mi spronava sempre. Io ad un certo punto facevo le cose perché altrimenti lui si sarebbe arrabbiato.

A Pechino Express

Ho particolarmente amato questa coppia, gli Antipodi: uno piccolino, a volte isterico e pessimista, di una simpatia unica (Andrea), uno tranquillo e buono, a volte permaloso, sempre combattivo e di una tenerezza straordinaria (il “gigante” Roberto). Mi hanno fatto tanto divertire, emozionare, commuovere. E alla loro vittoria ho esultato come una matta!

Sono sincera: non sapevo chi fosse questo Andrea Pinna prima di vederlo a Pechino Express… poi spulciando su Internet ho trovato le sue perle: frasi esplicite, semplici e dirette, divertenti e pungenti, scritte di getto quotidianamente e che hanno come argomento qualsiasi cosa della vita di tutti i giorni.

La pagina Facebook LePerlediPinna nasce da una grande delusione in ambito lavorativo che gettò il giovane cagliaritano in un profondo sconforto dal quale si risollevò appunto cominciando a pubblicare frasi irriverenti sul suo profilo Facebook.

I suoi sfoghi ebbero talmente tanto successo che nel giro di poco conquistò migliaia di fan (lui preferisce definirli lettori), sempre più in aumento.

Poco dopo l’apertura della pagina Facebook la proposta di produrre T-shirts con stampate le sue “perle”, poi le cover per cellulari, un successo in tantissimi Paesi.

Andrea ha poi pubblicato un libro che raccoglie più di 700 sue frasi “celebri” che si chiama appunto “LePerlediPinna”, seguito da un secondo libro, dal titolo irriverente e provocatorio come lui (non poteva essere altrimenti!), “L’amore è eterno finché è DURO”.

Andrea, apertamente gay, è stato inoltre l’artefice della proposta del nastrino arcobaleno ai cantanti di Sanremo 2016: con l’ hashtag #SanremoArcobaleno e da un’idea di Luca Finotti (regista di film di moda per famosi stilisti)  si faceva un appello a favore dei diritti delle coppie omosessuali, appello che ha avuto numerosi consensi da parte degli artisti, che hanno indossato diversi accessori arcobaleno.

Una storia ricca di emozioni e soddisfazioni quella di Andrea, che da disoccupato si è trasformato in una web-star e la cui visibilità è sicuramente aumentata dopo la partecipazione e vittoria al reality Pechino Express.

Un esempio per tanti ragazzi come lui che pensano di non farcela, uno sprono a rialzarsi e a realizzare i propri sogni.

Ma cosa fa ora Andrea Pinna? Semplice: quello che gli riesce meglio! Continua a scrivere, scrivere e ancora scrivere nella sua pagina Facebook. E a collaborare per la realizzazione di nuovi gadget (molto carini i braccialetti e i bicchieri!).

Le sue perle sono sempre lì, ogni giorno, pronte a far sorridere e a volte anche riflettere… Non le risparmia nemmeno per il suo compleanno, festeggiato pochi giorni fa (che poi ho scoperto è il mio stesso giorno, sarà un caso ma l’isteria ci accomuna..!)!

“Ti ho preso giusto un pensierino” lo dite a vostra sorella.

Grazie per gli auguri, molto apprezzati. Ma i bonifici?

….e scherza anche sulla sua omosessualità:

Comunque sono nato il giorno in cui è morta Lady Oscar. Poi uno si chiede perché sono gay.

E in mezzo alle sue battute sarcastiche infila qualche foto delle torte per i suoi 30 anni e un po’ di amarezza per il fatto che ora il numero della sua età cominci col 3 invece che col 2!

Se non le avete mai lette fatelo ora…ce n’è per tutti i gusti!!

CONDIVIDI
Articolo precedenteSherlock: la quarta stagione sarà anche l’ultima?
Prossimo articoloA volte ritornano… Desperate Island è qui!!!!!!!
mm
Sono Valentina B., classe 1979, marchigiana. Ho un marito e un bimbo bellissimo e faccio la mamma a tempo pieno, il mestiere più duro e più bello del mondo! Mi piace scrivere e sono un'appassionata di libri, soprattutto romanzi. Amo il cinema e la televisione. Sono una nostalgica : adoro rivedere i vecchi film e programmi della mia infanzia e adolescenza e mi commuovo sempre!