SuperQuark, su RAI1 proseguono le nuove puntate: il 5 luglio «Psicologia delle bufale»

Superquark

Proseguono, su RAI1, le nuove puntate di SuperQuark. Anche stasera, mercoledì 5 luglio 2017, a partire dalle ore 21.30, Piero Angela torna sul piccolo schermo tricolore per raccontare, con semplicità, argomenti complessi di attualità e di interesse comune, dalle cosiddette bufale, al mondo degli animali, passando per le ultime scoperte scientifiche e non solo.

Come è ormai noto, SuperQuark 2017 ha debuttato su RAI1 lo scorso mercoledì 21 giugno, con Piero Angela che, nelle prime due puntate trasmesse, ha anche mostrato parte della serie BBC dedicata al comportamento degli animali, spiegando pure come fa il corpo a cambiare sess* e cosa crea nelle persone delle false convinzioni.

Un ritorno, quello di Angela su RaiUno, che è stato particolarmente apprezzato dal pubblico televisivo estivo del prime time, visto che i primi due appuntamenti della nuova edizione hanno portato a casa rispettivamente un seguito di 3.027.000 telespettatori (15.7%) e 2.959.000 (14.76%).

superquark

La puntata di SuperQuark del 5 luglio 2017

E anche ora, Angela ci riprova con una nuova puntata di SuperQuark, piena zeppa di, non pochi, temi sviscerati nella prima serata di mercoledì 5 luglio 2017, partendo dalla psicologia delle bufale e finendo con le ultime scoperte scientifiche.

Psicologia delle bufale

Piero Angela e il divulgatore scientifico Massimo Polidoro in studio spiegano a cosa fare attenzione, come capire cioè se la fonte è attendibile, insegnando – per quanto possibile – a distinguere i fatti dalle opinioni e, soprattutto, a diffidare da titoli strillati e sensazionalistici, così da evitare di cadere in quello che viene più comunemente definito come l’esca da click, il fenomeno del clickbait.

Occhio alle spie

Un nuovo episodio della serie TV BBC Occhio alle spie mostra il comportamento dei nostri simili, alcuni scimpanzé ripresi dalle telecamere durante una battuta di caccia con un branco di babbuini.

Inoltre, un cucciolo di lupo si mette alla ricerca insieme al branco di un piccolo che si è perso, mentre un facocero-spia e un coccodrillo munito di obiettivo si dedicano rispettivamente ad un gruppo di facoceri intenti a fare toilettatura e ad immortalare l’occhione, un uccello molto furbo e coraggioso.

Infine, i serpenti a sonagli riprendono cani da prateria e civette mentre allertano la comunità di un imminente pericolo…

Gli altri argomenti

Per concludere, tra gli argomenti della puntata di SuperQuark in onda su RAI 1 a partire dalle ore 21.30 di mercoledì 5 luglio 2017 ci saranno anche i segreti della bicicletta dal punto di vista della fatica, la costruzione di un chip-organo artificiale per la sperimentazione di farmaci, la visita alla torre di controllo nel porto di Livorno, infine il viaggio di Angela verso la fortezza di Masada e non poche rubriche del programma, sia storiche sia culturali, tra importanza delle tradizioni italiane e intelligenza artificiale.

Insomma, chi ha il coraggio di mancare?

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercoledì 5 luglio 2017 | I programmi tv ed i film in seconda serata sul DTT
Prossimo articoloTanti auguri Giancarlo Magalli, 70 anni oggi!
mm
Nasco il 26 maggio 1992 in provincia di Caserta. Laureato in Scienze e tecniche psicologiche all'Università degli Studi di Napoli "Federico II", mi interessa tutto ciò che ruota attorno a TV, Web e nuovi media. Nel 2010 divento ufficialmente blogger fondando "Fuori dal Comune Castelvenere", primo blog di notizie locali e opinioni realizzato interamente da ragazzi. Dal 2011 in poi ricopro il ruolo di redattore presso "Corriere del Sannio", una delle prime testate giornalistiche online della provincia di Benevento. Nel 2013 collaboro con "DavideMaggio.it", testata riconosciuta "Miglior sito TV" ai "MIA 2016". Dal 2013 al 2017 sono Web Content Editor per "Trilud s.p.a", scrivendo di Cultura, Televisione e Spettacoli per il network "NanoPress" e "Televisionando". Attualmente collaboro con "SuperGuida TV", raccontando i fatti televisivi più importanti dal punto di vista del telespettatore. Per contatti e comunicati scrivi a: rds.rds28@gmail.com