Stasera in TV: Il film consigliato del 10 marzo 2017 – The Score

The Score – Locandina

Cari amici, il film che vi proponiamo stasera è The Score (2001) di Frank Oz, con Robert De Niro, Edward Norton e Marlon Brando.

Trama del Film:

Montreal, Québec: Nick Wells (Robert De Niro) è un ladro professionista di gioielli e opere d’arte che decide di ritirarsi dal giro e dedicarsi alla gestione di un raffinato ristorante che lo tiene impegnato legalmente. D’ora in avanti è infatti intenzionato a rigare dritto e a vivere una vita tranquilla con la sua fidanzata, Diane, che fa l’assistente di volo.

Viene però fermato dal vecchio amico e socio Max (Marlon Brando) che, presentandosi nel locale che Nick gestisce come copertura, gli propone il colpo della vita: rubare uno scettro del 1661 dal valore inestimabile, nascosto dentro la gamba di un vecchio pianoforte che si trova situato nella cantina di una dogana, lì bloccato perché ritenuto dalle autorità infestato da insetti nocivi.

Assieme a loro si unisce Jack Teller (Edward Norton), ladro ambizioso che si finge disabile per poter lavorare come bidello nella dogana (in modo da poter meglio pianificare il furto) e fingendo di chiamarsi Brian…

Appuntamento alle 21 su Iris (canale 22).

In alternativa, potete guardare Jack Reacher (2012) su Italia 1 alle 21.1.

Alcune curiosità sul film

  • Durante la produzione, il regista Frank Oz ebbe numerosi screzi con l’attore Marlon Brando che derideva il regista chiamandolo “Miss Piggy”, per via del suo passato lavoro come doppiatore dell’omonimo personaggio dei Muppets.
  • Non riuscendo ad andare d’accordo, Robert De Niro fu costretto a dirigere Brando al posto di Oz con quest’ultimo a dargli istruzioni via cuffia.
  • Il film ha ricevuto recensioni positive. Su un budget di 60.000.000 di dollari ha incassato più di 110 milioni di dollari.
  • The Score è stata l’ultima pellicola nella quale ha recitato Brando.

Gli attori protagonisti

Robert De Niro

Robert De Niro Jr. è nato a New York, il 17 agosto 1943.

Nato da genitori di origini italiane ed inglesi, crebbe con la madre nel quartiere di Little Italy. Senza avere neanche completato la scuola superiore, iniziò la sua folgorante carriera nel mondo del cinema, intrecciatasi per buona parte con quella di un altro “figlio” della Little Italy dell’epoca, il regista Martin Scorsese.

Attore prolifico, è generalmente considerato tra i maggiori interpreti della sua generazione, soprattutto per l’importante produzione a cavallo tra gli anni settanta e anni ottanta, in cui ebbe modo di lavorare con celebri e rinomati registi (Francis Ford Coppola, Martin Scorsese, Elia Kazan, Michael Cimino, Bernardo Bertolucci, Sergio Leone) in pellicole di enorme successo.

È stato candidato 7 volte all’Oscar, vincendolo in due occasioni (Insieme a Marlon Brando è stato l’unico attore ad aver vinto l’oscar interpretando due volte lo stesso personaggio: Don Vito Corleone).

Ha 6 figli nati da tre donne diverse. Nel 2003 gli è stato assegnato un Life Achievement Award dell’American Film Institute come riconoscimento per il proprio contributo alla storia del cinema statunitense.

Marlon Brando

Marlon Brando, Jr. è nato a Omaha, il 3 aprile 1924 e si è spento a Westwood, il 1º luglio 2004)

È unanimamente considerato una delle maggiori stelle di Hollywood e uno degli attori più carismatici e di maggior talento della storia del cinema. Raggiunse la popolarità interpretando Stanley Kowalski nel film Un tram che si chiama Desiderio (1951). Ha interpretato ruoli in  film rimasti nella storia come Il selvaggio (1953), Fronte del porto (1954),  Il padrino (1972).

Otto volte candidato al Premio Oscar (riconoscimento che si aggiudicò due volte), è stato uno degli attori più pagati nella storia del cinema: Nel 1980 per La formula ottiene 3 milioni di dollari per sole 3 scene. All’apice della carriera acquistò un intera isola nella Polinesia Francese per andare a vivere con la sua nuova fiamma.

Nel giugno 2003 concesse l’utilizzo di 2000 m² dell’isoletta di Onehati al suo grande amico Michael Jackson, come ringraziamento per aver organizzato la festa di compleanno per sua figlia Nina (allora tredicenne). Ha avuto una vita molto tormentata, con tantissimi matrimoni e figli, uno dei quali fu accusato di omicidio per aver sparato al fidanzato della sorella, proprio in casa dell’attore. La sorella in seguito morì suicida per il rimorso.

Edward Norton

Edward Harrison Norton è nato a Boston, USA, il 18 agosto 1969 (47 anni).

Suo padre fu avvocato ambientalista in Asia e procuratore federale nell’amministrazione Carter; sua madre, insegnante di inglese, morì prematuramente nel 1997 per un tumore al cervello. Grazie alla buona conoscenza della lingua giapponese, si trasferisce in Giappone, dove lavora alla Enterprise Foundation, un’associazione di volontariato creata dal nonno materno, James Rouse, architetto e filantropo milionario.

La sua prima interpretazione cinematografica è del 1996 nel thriller Schegge di paura, accanto a Richard Gere. Nel 2001 è diretto da Frank Oz nel film The Score, che gli ha permesso di recitare accanto ai mostri sacri Robert De Niro e Marlon Brando. Nel 2003 partecipa a The Italian Job accanto a Mark Wahlberg, Charlize Theron e Jason Statham. Nel 2005 recita nel kolossal storico di Ridley Scott Le crociate nel ruolo di Re Baldovino di Gerusalemme.

E’ molto attivo a livello umanitario ed è ambasciatore ONU. Tra le sue relazioni si ricordano quelle con Courtney Love, Salma Hayek e Drew Barrymore. Nel 2013 ha sposato la produttrice Shauna Robertson, con cui era fidanzato dal 2007 e dalla quale ha avuto un figlio.

Trailer del film

Fonti citate nell’articolo: Wikipedia

CONDIVIDI