In seconda serata venerdì 15 luglio: Il colore della notte

Mistero, dramma, erotismo, suspance: non manca niente nel film in onda questa sera alle ore 00.30 su Rete 4. Il titolo è “Il colore della notte” e venne girato nel 1994 da Richard Rush.

La trama

Il dottor Bill Capa ha subito un trauma fortissimo: dopo il violento suicidio di una paziente avvenuto di fronte ai suoi occhi, lo psichiatra non è più in grado di distinguere il colore rosso, quello del sangue.

Per affrontare lo shock decide di trasferirsi in una nuova città, dove però si ritrova coinvolto in una sinistra rete di omicidi che hanno per vittime i suoi pazienti.

Nel frattempo Bill inizia una focosa relazione con Rose, una ragazza incontrata casualmente dopo un tamponamento fra le loro auto.

Con il tempo però è sempre più chiaro che l’incontro non è stato fortuito e che la misteriosa giovane ha a che vedere con tutti quei fatti inquietanti…

Il cast e i “premi”

La parte del dottore è interpretata da un giovane Bruce Willis, mentre Rose è la seducente Jane March.

Nonostante una candidatura ai Golden Globe per la colonna sonora, il film è famoso per aver ricevuto una pioggia di candidature ai Razzie Awards, i premi che si fanno beffe delle pellicole più “ridicole” dell’anno. Il fatto che al botteghino sia stato un flop (solo 20 milioni incassati per40 di costo) non ha aiutato.

A contribuire alla “buona fama” ci hanno pensato le forti scene di sesso: si dice addirittura che alcune siano state girate più volte perché all’inizio risultavano troppo spinte.

Il trailer