In seconda serata sabato 14 maggio: Un gioco da ragazze

Se questo sabato sera avete scelto di passarlo sul divano, non perdete in seconda serata su Rai Movie (ore 23.40) il film drammatico tutto italiano “Un gioco da ragazze” (2008).

Al centro della storia c’è la vita sregolata di tre ragazze diciassettenni dell’alta borghesia di un’imprecisata città del nostro paese: le famiglie altolocate, le spese folli, i successi nello sport e con i ragazzi sembrano essere le colonne portanti di esistenze al limite. Le giovani non si risparmiano nell’utilizzo di droghe, mentre il passatempo preferito è prendere di mira le compagne più deboli e meno avvenenti.

Un bel giorno però la leader del gruppo, Elena, stanca e annoiata dal mondo delle feste esclusive, trascina nei suoi giochi da adolescente un professore appena arrivato, Mario, compromettendone la carriera e il rapporto con la famiglia.

Il film, diretto dall’esordiente Matteo Rovere, è un adattamento dell’omonimo romanzo di Andrea Cotti.

Presentato al Festival Internazionale del Film di Roma, “Un gioco da ragazze” fu inizialmente vietato ai minori di 18 anni. La restrizione fu poi limitata ai minori di 14 dopo le proteste da parte dei produttori della pellicola, che apportarono però delle modifiche al montaggio iniziale.

Nel cast ci sono Filippo Nigro (Mario Landi) e Valeria Milillo, nei panni della madre della protagonista.

Eccovi un assaggio della trama con il trailer ufficiale!