In seconda serata mercoledì 6 luglio: Angel Heart

Va in onda questa sera alle 23.30 su Rete Quattro un grande classico del genere horror/thriller: si tratta di “Angel Heart – Ascensore per l’Inferno” di Alan Parker (1987). La pellicola è ispirata al romanzo “Falling Angel” di William Hjortsberg.

La trama

Siamo nella New York di metà anni ’50. L’investigatore privato Harry Angel riceve l’incarico di indagare sulla scomparsa di Johnny Favorite, cantante rimasto sfregiato in un concerto tenuto al fronte durante la Seconda Guerra Mondiale.

Ad affidare l’incarico ad Henry è un uomo misterioso e insolito, tale Louis Cyphre, legato da un rapporto di lavoro con Favorite.

L’investigatore parte sulle sue tracce, venendo a conoscenza che Johnny è fuggito dall’ospedale psichiatrico in cui era ricoverato già nel 1943, con la connivenza di un medico eroinomane.

La storia prende sempre più una piega soprannaturale…

Il cast

Per “Angel Heart”, Alan Parker selezionò un cast di tutto rispetto. Il ruolo di Harry è interpretato da un giovane Mickey Rourke, ancora nel pieno della sua forma, mentre Cyphre è un magistrale Robert De Niro.

Tra gli attori anche Charlotte Rampling e Lisa Bonet.

Famosa la frase di Cyphre rivolta ad Angel, quanto mai attuale: “Sa cosa dicono, signor Angel? Che nel mondo non c’è sufficiente religione per far sì che gli uomini si amino, ma abbastanza per far sì che si odino”.

 Il trailer

CONDIVIDI