In seconda serata martedì 21 giugno: Disturbia

Va in onda su Paramount Channel alle 23.00 il thriller “Disturbia”. Diretto da D.J. Caruso nel 2007, il film racconta la storia di Kale, giovane che ha perso il padre in un incidente stradale da lui causato e che vive nel senso di colpa.

Irascibile e poco propenso allo studio, in uno scatto di rabbia il protagonista colpisce al volto un insegnante e viene condannato a tre mesi di arresti domiciliari.

Solo nelle sue stanze, Kale per ingannare il tempo si mette a osservare ciò che fanno i vicini dalla finestra: tra questi c’è la nuova arrivata Ashley, appena trasferitasi in città con la famiglia, e il signor Turner, figura inquietante che sembra nascondere molti segreti.

Non ci vuole un esperto cinefilo per capire che parte della trama ricalca ” La finestra sul cortile” di Alfred Hitchcock (1954),  sebbene i motivi che regalano il protagonista a casa sono ben diversi (nella pellicola più vecchia era un’infermità a seguito di un incidente stradale).

La somiglianza però ha destato parecchi malumori, tanto che il 5 settembre del 2008, oltre un anno e mezzo dopo l’uscita nelle sale, il film è stato accusato di plagio. Spielberg (produttore esecutivo), la Dreamworks, la Viacom e la Universal Pictures sono state accusate di aver realizzato “Disturbia” copiando la trama della pellicola appena citata. Anche la Sheldon Abend Revocable Trust, che detiene i diritti dell’opera di Hitchcock tratta dall’omonimo racconto di Cornell Woolrich, ha intentato una causa parallela.

Il ruolo di Kale è ricoperto dall’allora attore emergente Shia LaBeouf, mentre Ashley è Sarah Roemer e Julie Brecht è Carrie Ann Moss.