In seconda serata lunedì 9 maggio: Fair Game – Caccia alla spia

È ispirato ad una storia vera “Fair Game – Caccia alla Spia” (2010), in onda questa sera alle 23.26 su Iris.

La trama si basa sui fatti realmente accaduti alla spia della CIA Valerie Plame e al marito Joseph C. Wilson e contenuti nel memoriale “Fair Game: My Life as a Spy, My Betrayal by the White House”, uscito nel 2007 e relativo al CIA gate del 2003.

Tutto ha inizio quando l’agente sotto copertura Plame, specializzata in indagini sulla costruzione di armi di distruzione di massa, insieme al compagno Wilson decide di opporsi alla decisione della Casa Bianca di invadere l’Iraq, accusato di progettare e produrre ordigni atomici.

I due agenti, consapevoli che non esistono prove concrete dell’armamento iracheno, si scagliano contro il Governo Bush, andando incontro a una “vendetta politica”.

Il film è la pellicola che vede Naomi Watts (Valerie Plame) al fianco di Sean Penn (Joseph C. Wilson) per la terza volta, dopo “21 grammi” e “The Assassination”.

“Fair Game – Caccia alla Spia” ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui una nomination alla Palma d’oro per il regista Doug Liman, ma non è stato un successo a livello di botteghino: costato 22 milioni di dollari, ne ha incassati solo 24.

Concorde invece il giudizio della critica specializzata, che ha elogiato il film e la capacità di tradurre in chiave cinematografica il racconto della Plame e del marito, oltre al vasto materiale giornalistico che ne conseguì.

Per avere un’anticipazione, ecco qui il trailer: