Il film da vedere oggi, martedì 24 luglio: Delitto in Costa Azzurra [PRIMA TV]

MEURTRES A LA CIOTAT

Per il ciclo “Delitto a…”, Rete 4 trasmetterà un nuovo giallo in prima serata. Il film da vedere oggi, martedì 24 luglio, è il francese Delitto in Costa Azzurra, che segue il caso del ritrovamento di un uomo impiccato in un vecchio cantiere navale.

Film da vedere oggi, 24 luglio: Delitto in Costa Azzurra, giallo in prima tv su Rete 4

Il giallo francese Delitto in Costa Azzurra (titolo originale Meurtres à La Ciotat) è il film consigliato di oggi, 24 luglio, e andrà in onda in prima visione su Rete 4 alle 21.27.

Si tratta di un TV movie del 2016, diretto da Dominique Ladoge, regista francese di numerosi film e serie per la tv, fra cui Coup de coeur e La cour des grands.

Il cast

Principali responsabili del caso, un giovane capitano di polizia donna ed un giornalista, rispettivamente interpretati da Elodie Varlet (serie tv Plus belle la vie) e Philippe Bas (L’impero dei lupi).

Questo il cast completo di Delitto in Costa Azzurra:

  • Elodie Varlet: Anne Sauvaire
  • Philippe Bas: Batti Vergniot
  • Olivier Pagès: Denis Korba / Gérard Korba
  • Julie Boulanger: Amy Janin
  • Denis Braccini: Fred Pierrard
  • Moussa Maaskri: Salvy
  • Géraldine Loup: Mylène
  • Didier Bourguignon: Jean-Marie Korba
  • Isalinde Giovangigli: Marilou Korba
  • Anne-Marie Ponsot: Madame Vignal
  • Hervé Bonzom: Bruno Ferriro
  • Christine Cardeur: Isabelle Virgniot
  • Martin Kamoun: Romain Sauvairi
  • Franςoise Cottrell
  • Jean-Marc Michelangeli

La trama di Delitto in Costa Azzurra

Un uomo sulla sessantina viene ritrovato morto in un magazzino in disuso dei cantieri navali di La Ciotat.

Anne Sauvaire (E. Varlet), un giovane commissario da poco diplomata e arrivata da due settimane in città, è la responsabile del caso. I suoi colleghi difficilmente si fidano di lei e il pubblico ministero le fa pressione.

Dopo aver respinto l’ipotesi del suicidio, inizia le sue indagini accompagnata dal giornalista del posto Batti Vergniot (P. Bas), che conosce la città e la sua storia.

La chiave del caso sembra essere collegata al 2 novembre 1980, data di uno dei più gravi incidenti del cantiere.

mm
Sono Valentina B., classe 1979, marchigiana. Ho un marito e un bimbo bellissimo e faccio la mamma a tempo pieno, il mestiere più duro e più bello del mondo! Mi piace scrivere e sono un'appassionata di libri, soprattutto romanzi. Amo il cinema e la televisione. Sono una nostalgica : adoro rivedere i vecchi film e programmi della mia infanzia e adolescenza e mi commuovo sempre!