Il film da vedere oggi, lunedì 4 giugno: Lo chiamavano Jeeg Robot

Lo chiamavano Jeeg Robot

Buongiorno e buon inizio settimana a tutti! Il film consigliato per la serata di lunedì 4 giugno è Lo chiamavano Jeeg Robot, e se qualche mese fa vi siete persi la sua prima tv, questo è il momento giusto per recuperare! Grande cast, bella trama e tanta azione per una pellicola dal genere un pò insolito per essere italiana. E proprio per l’originalità della sceneggiatura e la bravura degli interpreti, ha ottenuto svariati premi cinematografici. Andiamo a (ri)scoprire tutto ciò che c’è da sapere su Lo chiamavano Jeeg Robot!

Film da vedere: Lo chiamavano Jeeg Robot

Lo chiamavano Jeeg Robot, di genere azione/fantastico/drammatico, sarà trasmesso in prima serata su Rai 4 (canale 21 del DTT) alle 21.20. E’ stato scelto come film da vedere per lunedì 4 giugno 2018 dalla nostra redazione.

Si tratta di una pellicola del 2016 diretta e prodotta da Gabriele Mainetti, qui al suo primo lungometraggio, dopo diversi corti e ruoli in film e serie tv. Il titolo è un riferimento al manga e anime giapponese Jeeg Robot d’acciaio, di cui il personaggio Hiroshi Shiba viene identificato col protagonista del film.

L’opera prima di Mainetti si è aggiudicata ben 8 statuette (su 17 candidature) ai David di Donatello, 3 Nastri d’argento, un Globo d’oro, 4 Ciak d’oro, e tanti altri premi.

Il cast

Grandi protagonisti di Lo chiamavano Jeeg Robot, Claudio Santamaria e Ilenia Pastorelli, bravissimi nella parte del “supereoe” scontroso e silenzioso, lui, e della sensibile ragazza che vive in un mondo tutto suo, lei. Entrambi sono stati premiati ai David di Donatello 2016 e la Pastorelli, concorrente del Gf 12, proprio con questo film ha esordito sul grande schermo.

Altrettanto all’altezza del suo ruolo da antagonista, un pazzo megalomane criminale romano, il meraviglioso Luca Marinelli, che non delude mai. Anche lui ha ottenuto un meritatissimo David di Donatello, ed ha inoltre trionfato come Migliore attore non protagonista anche ai Nastri d’argento.

Ecco il cast completo di Lo chiamavano Jeeg Robot:

  • Claudio Santamaria: Enzo Ceccotti / Jeeg Robot
  • Ilenia Pastorelli: Alessia
  • Luca Marinelli: Fabio Cannizzaro / Zingaro
  • Stefano Ambrogi: Sergio
  • Maurizio Tesei: Riccardo “Biondo”
  • Francesco Formichetti: Sperma
  • Daniele Trombetti: Tazzina
  • Joel Sy: Claudietto
  • Antonia Truppo: Nunzia Lo Cosimo
  • Gianluca Di Gennaro: Antonio
  • Salvatore Esposito: Vincenzo
  • Juana Jimenez: Marcellone
  • Giampaolo Crescenzio: Pinocchio
  • Tommaso Di Carlo: Efeso

La trama di Lo chiamavano Jeeg Robot

Enzo Ceccotti (C. Santamaria) è un ladruncolo di Tor Bella Monaca (Roma), dal carattere scontroso ed introverso. Dopo il furto di un orologio, viene inseguito da due agenti in borghese fino alle rive del Tevere, sotto Ponte Sant’Angelo, e l’unico modo per non farsi prendere è buttarsi in acqua.

Nel fiume, Enzo viene a contatto con delle sostanze radioattive contenute in alcuni barili nascosti in profondità. Dopo una notte passata tra brividi di freddo e febbre alta, si risveglia il mattino “miracolosamente” guarito, seppur persista una strana tosse.

Enzo si reca da Sergio (S. Ambrogi), un membro della banda criminale guidata dallo spietato Fabio Cannizzaro (L. Marinelli) detto “lo Zingaro“, che gli propone un nuovo lavoro.

A casa di Sergio, il ladro ne incontra la figlia Alessia (I. Pastorelli), dolce e problematica, orfana di madre. La ragazza è appassionata del personaggio dei fumetti giapponesi “Jeeg Robot d’acciaio”: una passione oltre misura, che le fa confondere la fantasia con la realtà.

A breve, Enzo si accorge di avere poteri sovrumani e ne approfitta per “affinare” i suoi colpi; se ne accorge anche Alessia, convincendosi sempre più che lui sia Hiroshi Shiba, il protagonista di Jeeg Robot, supereroe che salva il mondo dai cattivi.

Il trailer

Auguro a tutti una buona visione, avvisando che il film, seppur di genere fantastico, non è adatto ai bambini, poichè presenta diverse scene forti e violente.